Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

COPPA CAMPIONI 2014: NETTUNO O BOLOGNA? ECCO LA SITUAZIONE

La notizia della probabile assenza del Nettuno Baseball alla prossima Italian Baseball League, come evidenziato ieri in questo articolo, ha colpito tutto il movimento del batti e corri tricolore, spaventato dalla possibiità di non vedere al via della prossima stagione la squadra più titolata del nostro baseball. L'assenza della formazione laziale potrebbe far mutare anche la situazione in ottica europea, dove Mazzanti e compagni avevano diritto a partecipare in virtù della qualificazione guadagnata tramite la Coppa Italia, e che invece, dopo le ultime vicende, potrebbero non prenderne più parte.

Proprio per fare chiarezza in merito, vediamo ora tutti i possibil scenari che potrebbero accadare in merito.

Prima di tutto, bisogna considerare che il termine per iscrivere le squadre alla prossima Coppa Campioni cadeva nella giornata di oggi, 31 dicembre 2013, come comunicato anche dalla CEB (Confederation of European Baseball) sul proprio sito, mentre la data ultima per cancellare il proprio nome prima di incappare in sanzioni varie è il 31 gennaio 2014.

Le squadre che per diritto possono prendere parte alla Coppa Campioni 2014 per l'Italia sono il Rimini Baseball e appunto il Nettuno Baseball che, come regolamento, deve partecipare con il nome della squadra che ha giocato le manifestazoni 2013, ovvero S.S.D. Nuova B.C. Città di Nettuno S.R.L..

I problemi economici occorsi alla squadra laziale e che non le permetterebero l'iscrizione all'Italian Baseball League potrebbero aver spinto il Nettuno a comunicare alla FIBS la non partecipazione alla prossima Coppa Campioni. A quel punto, spetta alla Federazione Italiana trovare il nome del sostituto che, come da regolamento, sarebbe la Fortitudo Bologna, in virtù della sua posizione ottenuta durante la Coppa Italia dello scorso anno dove ha perso lo spareggio per il pass europeo proprio contro il team laziale.

La squadra felsinea, tramite le parole espresse dal proprio Presidente Stefano Michelini sul sito ufficiale biancoblu, non si tirerebbe indietro e sarebbe pronta a prendere il posto del Nettuno anche se come detto dal numero uno emiliano "non mi piace prendere il posto di squadre che rinunciano alle coppe perché non se la sentono o non riescono a farle, sempre ammesso che queste ipotesi di rinuncia di cui si sente parlare in giro siano effettivamente in campo".

Nel caso in cui, invece, la città di Nettuno fosse rappresentata nella prossima Italian Baseball League da un nuovo team e non più dalla S.S.D. Nuova B.C. Città di Nettuno S.R.L., la squadra laziale non avrebbe più diritto a prendere parte alla Coppa Campioni, in quanto la nuova formazione non ha giocato, risultati e storia alla mano, nessuna competizione prima del 2014.

Esiste, infine, la possibilità che il Nettuno decida di non iscriversi alla prossima Italian Baseball League ma di partecipare, con il nome S.S.D. Nuova B.C. Città di Nettuno S.R.L., alla Serie A Federale 2014. In tal caso, non si hanno comunicazioni in merito se una squadra può o non può competere in una competizione europea passando da un campionato a un altro (diverso sarebbe se la compagine in questione fosse retrocessa da una serie a un'altra) e sarà l'evolversi degli eventi a far luce su questa casistica.

La cosa certa, in mancanza di comunicazioni ufficiali da parte dei diretti interessati, è che il Nettuno è iscritto al momento alla prossima Italian Baseball League e così alla prossima Coppa Campioni. Nei primi giorni del 2014 si avranno notizie più specifiche in merito.

di Daniele Mattioli


Nella foto, un momento di gioco tra Bologna e Nettuno della passata stagione (@SimoneAmaduzzi.com).

Informazioni aggiuntive