Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

CARLOS BELTRAN E QUEL TITOLO ARRIVATO DOPO 19 STAGIONI DI MAJOR LEAGUE

Ci sono voluti 19 stagioni di Major League ma alla fine Carlos Beltran ha finalmente coronato il sogno di una carriera vincendo il tanto agognato anello delle World Series con gli Houston Astros. Per il giocatore portoricano si tratta infatti della prima volta, dopo la sconfitta nel 2013, quando i Boston Red Sox misero KO i St.Louis Cardinals 4-2.

In stagione regolare Beltran ha colpito 108 valide in 129 partite disputate, colpendo 51 punti battuti a casa e 14 fuoricampo per una media battuta pari di .231. Nei playoff il suo utilizzo è andato in calando (solo 20 turni in battuta) così come il rendimento (media battuta di .150), ma non per questo la sua figura non è stata passata inosservata in una clubhouse abbastanza giovane come quella degli Astros.

Con la sua esperienza e i suoi consigli, Beltran, che in carriera oltre ai già citati Cardinals, ha indossato anche le divise degli Houston Astros (nel 2004 e poi nel 2016), San Francisco Giants, Kansas City Royals, Texas Rangers e New York Mets, ha infatti aiutato i compagni nei momenti più complessi fino alla conquista del titolo.

''Se mi ritirerò o no il prossimo anno? Non lo so ancora'' ha dichiarato il giocatore al termine di gara 7 durante la festa per la vittoria del titolo. 

Per il momento meglio godersi, giustamente, un traguardo strameritato che lo fa entrare entra così nella storia di questo sport quando forse nemmeno lui ci sperava più.

di Michele Mercuri

Nella foto, Carlos Beltran in battuta (da KHOU 11 Sports Official Twitter Page).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive