Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

IPSE DIXIT: LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI AL TERMINE DI GARA SEI DELLE WORLD SERIES

I Chicago Cubs completano la rimonta vincendo gara 6 a Cleveland con il punteggio di 9-2 e riportano le World Series in perfetta parità. Ecco le parole dei protagonisti dopo la gara della scorsa notte dal sito Mlb.com.

Anthony Rizzo (prima base dei Chicago Cubs): ''Siamo tutti a disposizione per gara 7. Non esiste domani o dopodomani. E’ una gara ad eliminazione. Perdi, vai a casa. Vinci, sei un eroe...’’

Terry Francona (Manager dei Cleveland Indians): ''Ne abbiamo parlato prima di iniziare. Provate a fargli fare più lanci possibili, anche se perdiamo. Cosi abbiamo fatto abbastanza, almeno Chapman ha lanciato. Non si sa mai, forse può esserci di aiuto. La palla (non presa al primo inning dagli esterni NDT) era di Naquin. É stata una giocata sfortunata, perché abbiamo pensato di chiudere il primo inning sotto di un solo punto, invece ne abbiamo subiti e e J.T. (Josh Tomlin), ha dovuto fare altri lanci.’’

Joe Maddon (Manager dei Chicago Cubs): ‘’Jake (Arrieta) è stato molto bravo. Il suo regolare riposo è stato d’aiuto. Siamo riusciti a colpire bene la palla. Abbiamo guardato più lanci rispetto al normale. Abbiamo battuto dei fuoricampo. L’ho detto prima, credo che il tempo ci abbia dato una mano. Credo che in realtà abbia fatto si che i nostri battitori si sentissero meglio su tutto.’’

di Mirco Monda


Nella foto, Maddon in conferenza stampa (da CSN Chicago Twitter Page).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive