Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

DIRETTA TESTUALE WORLD SERIES - GLI INDIANS ESPUGNANO CHICAGO IN GARA 3 GRAZIE A UN GRAN MONTE DI LANCIO E ALLA DECISIVA VALIDA DI CRISP

Dopo la suddivisione della posta in palio nelle prime 2 partite disputate a Cleveland, le World Series riprendono nella nottata a Chicago con la disputa di gara 3. La sfida, che si disputerà al Wrigley Field, che ospita di nuovo una partita della Fall Classic dopo ben 71 anni dall'ultima volta, è, a livello statistico, quasi decisiva. Con la serie sull'1-1, chi ha vinto il terzo incontro, si è aggiudicato poi il titolo nel 66.7% dei casi. 

Anche Grandeslam.net seguirà come di consueto l’evento, proponendovi la diretta testuale della gara. Appuntamento a partire dalle ore 01.30 con un ampio pre-partita.
---------------------------------------------------------------------------

Nono inning: C'è Aroldis Chapman sul monte di lancio di Chicago ad affrontare il lineup di Cleveland nella nona riprea. L'ex Yankees mette strike out Chisenhall e Martinez e, poi, fa battere in diamante Gomes.

Con il punteggio di 1-0 per gli Indians, i Cubs devono fare di tutto per portare la gara almeno ai supplementari. Rizzo parte subito aggressivo e colpisce valido a sinistro. Il prima base di Chicago viene sostituito da Coghlan a correre. Ora è il turno di Zobrist. Allen si dimostra freddo e mette strike out il battitore. Sulla successiva rimbalzante di Contreras, il corridore avanza in seconda. Con 2 out a tabellone, Hewyard rappresenta le ultime speranze dei Cubs. L'ex giocatore dei Cardinals batte una nuova grounder ma Napoli in prima commette un errrore e tutti i corridori sono salvi. Uomini in prima e terza e nel box c'è ora Baez. Il pitching coach degli Indians sale sul monte di lancio per parlare con Bauer. Sono momenti di grande tensione, da una parte e dall'altra. Nel corso del turno di battuta, Hewyard ruba la seconda base. Baez viene però messo strike out da Allen. I Cleveland Indians espugnano Chicago per 1-0 e vincono gara 3!

Da parte di Daniele Mattioli va un grande ringraziamento per averci seguito questa notte. L’appuntamento va nella nottata tra sabato e domenica per la quarta partita della serie. Nel frattempo, però, non perdete tutti gli approfondimenti sulla gara che verranno pubblicati nel corso della giornata sul nostro sito.

Ottavo inning: Dopo aver fatto battere una grounder in diamante a Lindor, Montgomery esce dalla partita e lascia spazio a Strop. Il nuovo rilievo mette subito strike out Napoli e poi fa battere sugli esterni Ramirez.

I Cubs aprono il proprio ottavo attacco con Russell impegnato nel box contro Shaw. I 2 danni vita a un bel duello che viene vinto dal pitcher di Cleveland che elimina al piatto il giocatore avversario. Entra come pinch-hitter Kyle Schwarber ma colpisce un pop in diamante per il secondo out. Fowler tiene vive le speranze di Chicago battendo una valida a sinistra. Finisce così la prova di Shaw, che viene rilevato dal closer Allen. La mossa si rivela corretta: il neo-entrato infatti mette strike out Bryant e chiude l'inning.

Settimo inning: Per la quarta volta nella partita, gli Indians mandano il leadoff in base. Perez batte infatti valido e viene sostituito a correre da Martinez. Il pinch-runner raggiunge la seconda sul perfetto bunt di sacrificio di Naquin. Con Davis a battere, Edwards effettua una lancio pazzo e permette a Martinez di portarsi a 27 metri da casa base. Sul tentativo di pitch-out e successivo pick-off in terza di Contrerars, Davis ottiene la base per ball. I Cubs contestano però la decisione arbitrale e chiedono il challenge televisivo. La decisione non viene cambiata e così la situazione resta immutata. Nel box di battuta il veterano Coco Crisp sostituisce il lanciatore Miller, che così esce dalla sfida. L'ex Oakland Athletics batte valido a destra e spinge a casa il punto del vantaggio Indians, 1-0! Nell'azione Davis viene eliminato in terza sul perfetto rilancio di Soler. Cambio sul monte di lancio di Chicago, con Montgomery che entra in partita per affrontare Kipnis. La grounder del battitore di Cleveland è insidiosa per una chiamata stretta in prima. Gli arbitri danno l'out, ma gli Indians occorrono al challenge televisivo. La decisione non viene cambiata e pertanto si ha la terza eliminazione.

Siamo nella settima ripresa e giustamente l'attore Bill Murray canta ''Take Me Out The Ballgame'' con la voce di Duffy Duck. C'è Shaw sul monte di lancio degli Indians in batteria con il nuovo ricevitore Gomes. Il neo-entrato fa battere una rimbalzante sia a Zobrist che a Contreras per i primi 2 out dell'attacco Cubs. La battuta di Soler a destra viene disturbata dal vento e Chisenhall non riesce a fare l'out al volo. L'esterno di Chicago batte così un triplo e viene sostituito a correre da Heyward. La successiva rimbalzante di Baez viene raccolta dal Lindor che non trema e assiste in prima per l'eliminazione che chiude l'inning.

Sesto inning: Il sesto attacco degli Indians si apre con un cambio sul monte di lancio di Chicago. Il nuovo pitcher è infatti Edwards Junior che fa subito battere una rimbalzante in diamante a Napoli. Il giovane prospetto ottiene poi le altre 2 eliminazioni con Ramirez che colpisce un pop in diamante e Chisenhall che viene messo strike out.

Non è da meno Miller che realizza 3 strike out ai danni di Fowler, Bryant e Rizzo. Non cambia il punteggio, sempre 0-0.

Quinto inning: Cleveland ancora una volta con il leadoff in prima. Questa volta è Naquin a colpire un singolo, con la palla che scavalca Bryant nonostante il salto del terza base. Il perfetto bunt di sacrificio di Tomlin spinge il compagno in seconda. Con uno fuori è il turno di Santana a battere. Il battitore desingato guadagna la prima con 4 ball e costringe lo staff tecnico dei Cubs a visitare il proprio lanciatore. Alla ripresa del gioco, il pitcher di Chicago concede un'altra base per ball a Kipnis e viene rilevato da Grimm. Con tutti i cuscini occupati, va nel box di battuta Lindor. Il neo-entrato fa espoldere di gioia l'intero stadio: battuta in doppio gioco di Lindor e fine dell'attacco avversario. Sempre 0-0 il punteggio.

Anche i Cubs mandano il leadoff in base, con Soler che colpisce una valida al centro. Baez spinge il compagno in seconda con una lenta rimbalzante raccolta dal pitcher. Sulla nuova grounder di Russell, Ramirez evita al corridore di raggiungere la terza e, nel contempo, elimina il battitore in prima. Con Montero pinch-hitter al posto di Grimm, si chiude, seppur solo dopo 58 lanci, la prova di Tomlin sul monte di lancio di Cleveland. Al suo posto entra Andrew Miller, grande protagonista del cammino ai playoff degli Indians. L'ex pitcher degli Yankees continua il suo ottimo momento di stagione e fa battere una linea sugli esterni che viene raccolta da Chisenhall. Dopo 5 riprese complete, ancora perfetta parità al Wrigley Field.

Quarto inning: La partita viaggia su binari veloci e, in nemmeno un'ora, siamo già arrivati alla quarta ripresa. Come Zobrist per i Cubs, anche Lindor per gli Indians si dimostra particolarmente caldo in attacco e colpisce un'altra valida. Napoli viene messo strike out ma Ramirez batte il suo secondo singolo della serata. Sulla successiva rimbalzante di Chisenhall, Rizzo difende bene e tira subito in seconda facendo l'out. Sul rilancio in prima, il battitore arriva salvo per pochissimo. Con corridori agli angoli e 2 eliminati, va nel box di battuta Perez. Il ricevitore di Cleveland e Hendricks danno vita a un gran duello che viene vinto dal pitcher di Chicago. Strike out guardato e fine dell'attacco degli Indians.

Dall'altra parte, Bryant apre la proiezione offensiva di Chicago con una base per ball, ottenuta dopo essere andato sul conto pieno con Tomlin. Rizzo non riesce però a far avanzare il compagno ed è il primo fuori con un pop in zona di foul ben difeso da Perez. Sulla successiva rimbalzante di Zobrist, Bryant viene eliminato in seconda per scelta della difesa. Ora tocca a Contreras. Il ricevitore batte un pop su Naquin che raccoglie al volo per l'out che chiude la ripresa.

Terzo inning: Che giocata di Russell! L'interbase di Chicago si tuffa e raccoglie al volo la linea di Naquin per il primo out dell'attacco degli Indians. Nella successiva sfida tra lanciatori, Tomlin viene eliminato al piatto. Santana tiene vivo l'attacco guadagnando il passaggio gratuito in prima ma Kipnis subisce lo strike out da parte di Hendricks ed è il terzo fuori.

Il giocatore di Cleveland si riscatta in difesa in quanto elimina Russell assistendo in prima. Sulla rimbalzante di Hendricks, Lindor fa buona guarda e realizza il secondo out. La successiva linea di Fowler viene presa al volo da Chisenhall per l'eliminazione che chiude l'inning. Ancora 0-0 il punteggio.

Secondo inning: Leadoff in base per gli Indians. Ramirez infatti batte una rimbalzante che viene deviata da Rizzo nel tentativo di raccoglierla. Sulla successiva grounder di Chisenhall, Bryant tenta il doppio gioco ma ottiene solo l'out in seconda. È solo questione di minuti, però. Perez infatti batte la terza rimbalzante dell'attacco della sua squadra con la difesa dei Cubs che riesce a completare il doppio gioco.

C'è Ben Zobrist ad aprire il secondo attacco dei padroni di casa. L'ex giocatore dei Royals si dimostra particolarmente caldo in queste finali e batte valido. Sulla rimbalzante di Contreras, Tomlin fa buona guarda ed elimina il battitore. Nell'azione, Zobrist raggiunge la seconda. Il lanciatore di Cleveland si dimostra glaciale ed esce indenne dalla difficile situazione, mettendo prima strike out Soler e poi facendo battere un pop su Kipnis a Baez.

Primo inning: Hendricks inizia le sue World Series con uno strike out ai danni di Santana, ma Kipnis trova un singolo interno sul lanciatore. Altra valida, questa volta di Lindor, all'esterno e Kipnis si porta in terza. Il pitcher dei Cubs tenta il pick-off in prima e va vicino dall'eliminare Lindor. La chiamata è stretta e Chicago usa quindi il challenge per cercare di invertire a proprio favore la chiamata grazie all'ausilio delle telecamare. La chiamata è vinta, Lindor è quindi il secondo out. Il replay televisivo mostra chiaramente come Rizzo tocchi prima il giocatore sul pickoff. Napoli nel box di battuta. L'ex Red Sox va strike out! Grande occasione persa da Cleveland, gran boato da parte del pubblico di casa!

Ora è il turno dei Cubs. Fowler è il primo battitore del lineup, ma anche il primo out con una rimbalzante sulla prima base. Anche Bryant è eliminato, in questo caso al volo da Santana all'esterno sinistro. Rizzo cerca di tenere viva la proiezione offensiva della sua squadra ma non va oltre una rimbalzante. Fine primo, punteggio sullo 0-0.

PLAY BALL!

Ore 02.02: Pochi minuti e avrà inizio la terza partita delle World Series tra Cubs e Indians.

Ore 01.50: Ecco, invece, Ecco la formazione offensiva dei Chicago Cubs: Fowler CF, Bryant 3B, Rizzo 1B, Zobrist LF, Contreras C, Soler RF, Baez 2B, C, Russell SS ed Hendricks P

Ore 01.44: Ecco il lineup dei Cleveland Indians: Santana LF, Kipnis 2B, Lindor SS, Napoli 1B, Ramirez 3B, Chisenhall RF, Perez C, Naquin CF, Tomlin P.

Ore 01.38: I lanciatori partenti della sfida di oggi sono Kyle Hendricks (16 vittorie e 8 sconfitte con una media ERA di 2.13) per i padroni di casa dei Cubs e Josh Tomlin (13 vittorie - 9 sconfitte per una media ERA di 4.40 in stagione) per gli Indians. 

Ore 01.34: Pochi minuti fa è stato annunciato il vincitore del Clemente Award, premio riservato all'atleta che più si è distinto fuori dal diamante per attività rivolte al sociale. A questo LINK il nome del vincitore del riconoscimento.

Ore 01.30: Benvenuti amici lettori qui sulle pagine di Grandeslam.net in compagnia di Daniele Mattioli per la diretta testuale della terza gara delle World Series 2016 tra i Cleveland Indians e i Chicago Cubs. La squadra dell’Ohio si è imposta per 6-0 in gara uno, mentre Rizzo e compagni hanno pareggiato la serie vincendo il secondo match per 5-1.


Informazioni aggiuntive