Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

DIRETTA TESTUALE: I LANCI DELLA COPPIA KLUBER - MILLER E I FUORICAMPO DI PEREZ TRASCINANO AL SUCCESSO GLI INDIANS IN GARA UNO

Finalmente ci siamo. L’ultimo atto di una spettacolare stagione sta per iniziare. Questa notte, a partire dalle ore 2.07 italiane, i Cleveland Indians e i Chicago Cubs si sfideranno per la prima partita delle World Series 2016, con l’obiettivo di iniziare nel migliore dei modi la propria Finale.
Kris Bryant e Anthony Rizzo vorranno fare il colpaccio in un Progressive Field che si preannuncia tutto esaurito e pronto a sostenere i propri Indians, capaci di eliminare nei 2 precedenti turni dei playoff i Boston Red Sox e i Toronto Blue Jays.

Anche Grandeslam.net seguirà come di consueto l’evento, proponendovi la diretta testuale della gara. Appuntamento a partire dalle ore 1.00 con un ampio pre-partita.

--------------------------------------------------------------------------------------------

Nono inning: Nonostante i 6 punti di divario, Terry Francona vuole andare sul sicuro e manda in partita il closer Allen. Il neo-entrato mette subito strike out Baez ma incassa un doppio contro le recinzioni a destra da parte di Contreras. Allen però rimane freddo ed elimina al piatto sia Russell che il pinch-hitter Montero. Partono i fuochi artificiali: gli Indians battono 6-0 i Cubs in gara uno e iniziano così nel migliori dei modi le loro World Series. 

Da parte di Daniele Mattioli va un grande ringraziamento per averci seguito questa notte. L’appuntamento va a domani per la seconda partita della serie. Nel frattempo, però, non perdete tutti gli approfondimenti sulla gara che verranno pubblicati nel corso della giornata sul nostro sito.

Ottavo inning: C'è sempre Miller sul monte di lancio degli Indians in occasione del penultimo attacco dei Cubs. Il rilievo ex Yankees fa battere una linea sull'esterno centro a Fowler ma concede poi il passaggio gratuito in prima a Bryant. Dopo l'out al volo di Rizzo per mano sempre di Davis, uno scatenato Zobrist colpisce valido al centro e spinge in terza il compagno di squadra. Schwarber ha il potenziale punto del pareggio nel suo swing ma viene messo strike out da Miller che esce indenne anche da questa nuova difficile situazione. Gli Indians sono a 3 out dalla vittoria di gara uno.

Anche sul monte dei Cubs non ci sono cambi, con Grimm pronto a lanciare in questo ottavo inning. Il rilievo di Chicago elimina al piatto Santana e poi fa battere sugli esterni Ramirez. La base ball ottenuta da Guyer e il singolo di Chisenhall pongono però fine alla prova di Grimm. Al suo posto entra in partita Rondon. Perez!! Ancora il catcher di Cleveland decisivo con un altro fuoricampo! Home Run da 3 punti a sinistra e gli Indians mettono in ghiaccio la partita, 6-0 ora il punteggio. Valida anche per Davis che, sfruttando la complicità degli esterni, arriva salvo in seconda con un doppio. La successiva grounder di Kipnis viene poi raccolta senza problemi dalla difesa che chiude così l'inning.

Settimo inning: Zobrist, tra i più caldi nel box di battuta di Chicago, apre l'attacco della sua squadra con un singolo a sinistra e pone fine alla prova di Kluber, uscito tra gli applausi del pubblico di casa. Al suo posto entra Andrew Miller, tra i migliori rilievi del campionato e vincitore del premio di MVP della finale dell'American League. L'ingresso del lanciatore non è dei migliori, in quanto concede prima la base ball a Schawrber e poi la valida a Baez. Con zero eliminati, va nel box di battuta Contreras, entrato come pinch-hitter per Coghlan. Il battitore colpisce una volata al centro che Davis riesce a raccogliere al volo con una gran corsa. L'esterno rilancia poi a casa base non accorgendosi della distanza lasciata dalla seconda base di Schwarber per un possibile doppio gioco. Miller mette poi strike out Russell. Il successivo battitore è David Ross che va sul conto pieno. Il battitore cerca di trattenere lo swing senza però riuscirci. Strike out e fine dell'attacco dei Cubs che lasciano così 3 uomini in base. Sempre 3-0 Cleveland.

L'attacco degli indians si apre con l'out al volo di Davis in seconda base. Con Kipnis nel box di battuta sale sul monte di lancio Wood. I 2 danno vita a un gran duello al piatto, vinto alla fine dal pitcher che fa colpire una rimbalzante al battitore. Nuovo cambio sul monte di lancio di Chicago, con Grimm che entra in partita. Impatto in salita per lui che incassa un doppio da Lindor. Grimm però non si scompone e fa battere una grounder per l'out che chiude l'inning.

Sesto inning: L'attacco dei Cubs si apre con la rimbalzante in seconda di Fowler ben giocata dalla difesa. La successiva battuta di Bryant si perde sulla testa di Perez in zona di foul. Con 2 fuori, va nel box di battuta Rizzo. Il prima base di Chicago imita il compagno di squadra in quanto colpisce un pop in diamante preso al volo ancora una volta da Perez. Ora sarà il turno di una nuova proiezione offensiva degli Indians.

Ancora Ramirez! Il battitore di Cleveland apre l'attacco della sua squadra con un doppio all'esterno centro e costringe alla visita sul monte di lancio Chicago. La mossa sembra dare i suoi frutti, con Lester che ottiene il settimo successo personale della sua serata, mettendo strike out Guyer. Chisenhall è aggressivo e gira il primo lancio ma Zobrist fa buona guarda all'esterno sinistro e ottiene l'out. È l'ultimo battitore affrontato da Lester che viene rilevato da Strop. L'impatto del rilievo si rivela decisivo in quanto mette strike out Perez e chiude indenne la ripresa di gioco.

Quinto inning: Kubler e la difesa degli Indians continuano a macinare out su out. Coghlan viene infatti eliminato al piatto mentre Russell colpisce sugli esterni ed è il secondo fuori dell'attacco dei Cubs. La linea di Ross viene raccolta al volo da Napoli per il terzo out.

Con 70 lanci nel braccio, Lester ritorna sul monte in occasione del quinto attacco dei padroni di casa. Il pitcher di Chicago inizia un bel duello al piatto con Lindor che colpisce poi una lenta palla che si perde davanti al catcher Ross che assiste in prima per l'out. L'ex pitcher dei Red Sox si mette poi in proprio ed elimina al piatto sia Napoli che Santana. Dopo 5 inning completi, Cleveland conduce sempre 3-0 su Chicago.

Quarto inning: Non inizia con un altro strike out Kluber, ma ottiene comunque la prima eliminazione della ripresa facendo battere un pop in foul a Rizzo. Dopo la rimbalzante in diamante di Zobrist, Schwarber colpisce un doppio contro le recinzioni e porta i Cubs nuovamente in posizione punto. Per lui è la prima valida della stagione a causa dell'infortunio subito. Baez è subito aggressivo nel box di battuta e gira il primo lancio che viene preso dagli esterni per l'out che chiude l'attacco ospite. Sempre 2-0 il punteggio per gli Indians.

Lester apre l'attacco di Cleveland eliminando al piatto Chisenhall, ma poi subisce il fuoricampo da un punto a sinistra di Perez che fa esplodere di gioia l'intero Progressive Field. 3-0 Indians! Nuovo contatto a sinistra questa volta di Davis, ma Zobrist fa buona guardia e raccoglie al volo la palla. Il successivo pop di Kipnis viene raccolto al volo in foul da Russell per l'out che chiude la quarta ripresa di gioco.

Terzo inning: Kluber ''is on fire''! Il pitcher degli Indians apre il terzo attacco dei Cubs mettendo strike out anche Russell. È la sua sesta eliminazione al piatto su 7 battitori affrontati. Il veterano Ross colpisce un singolo a sinistra e porta nuovamente Chicago in base. Kluber però è implacabile e mette strike out sia Fowler che Bryant. Nessuno nella storia della World Series aveva eliminato i primi 8 battitori su 9 con 8 eliminazioni al piatto. Tutto il pubblico è in piedi a celebrare il proprio lanciatore partente.

Come nel precedente turno nel box di battuta, Lindor apre l'attacco dei padroni di casa con un singolo. Con 4 lanci, Lester riesce a eliminare al piatto Napoli. Con Santana nel box di battuta, Lindor tenta allora la rubata in seconda ma viene colto rubando dalla perfetta assistenza di Ross. Il corridore di Cleveland invoca l'ausilio del challenge televisivo, ma lo staff tecnico degli Indians preferisce non utilizzarlo. Santana ottiene poi il 4 ball e va in prima. Ramirez batte ancora valido, singolo al centro, e spinge il compagno di squadra in posizione punto. Lo stesso Santana, però, accusa un problema alla gamba, probabilmente un dolore occorso durante la corsa in seconda. Esce anche il manager Francona ad accertarsi delle sue condizioni fisiche. Dopo diversi minuti, Santana comunica di riuscire a giocare e la partita può riprendere. La pausa sembra aver fatto bene a Lester che mette strike out Guyer ed esce così indenne da una difficile situazione.

Secondo inning: Zobrist apre l'attacco dei Cubs con un doppio al centro. Ora è il momento di Kyle Schwarber al ritorno in Grande Lega dopo l'infortunio subito a inizio stagione. Dopo essere andato sul conto pieno, il giocatore di Chicago viene messo strike out da Kluber. Il pitcher di Cleveland firma l'eliminazione al piatto anche ai danni di Baez per il quarto K della sua gara. Mammia Kluber! Strike out anche Coghlan, quinto eliminato al piatto della sua partita, fine dell'attacco dei Cubs.

Dopo essere andato sul conto pieno contro Lester, Perez, nono uomo del lineup degli Indians batte un pop sugli esterni ed è il primo fuori. Davis colpisce poi una palla quasi radente su Lester che la stoppa praticamente con il pieno e, dopo averla raccolta, assiste in prima per l'out. La successiva battuta in foul di Kipnis viene raccolta al volo da Baez che pone fine alla ripresa.

Primo inning: Inizia nel migliore dei modi Kluber che mette strike out Fowler tra il boato del pubblico amico. Il pitcher degli Indians si concede il bis su Bryant che stava andando in prima pensando che, il lancio decisivo, fosse un ball e che quindi si trattasse di un passaggio gratuito in base. Rizzo batte poi un pop su Ramirez all'interbase, con il giocatore degli Indians che raccoglie senza problemi. Ora toccherà agli Indians attaccare.

Anche Lester incomincia la sua partita con uno strike out realizzato ai danni di Davis. Ora è il momento di Kipnis che colpisce il primo lancio per una linea su Rizzo. Con 2 eliminati, va a battere Lindor. La stella degli Indians batte un singolo al centro e poi ruba la seconda base. Lester pare accusare leggermente il colpo e manda in base per ball Napoli, suo ex compagno di squadra ai Red Sox nel 2013, anno in cui Boston vinse il titolo. Il pitcher dei Cubs parte con 3 ball contro Santana, motivo per cui il catcher Ross decide di andare a parlargli. Lester lancia uno strike ma poi concede il secondo passaggio gratuito della partita. Tutte le basi piene, nel box di battuta Josè Ramirez. Il giocatore di Cleveland colpisce una lenta rimbalzante sulla terza che Bryant non riesce a giocare. Valida interna e 1-0 Indians! Partenza difficile per Lester che colpisce Guyer per il punto obbligato del 2-0. Giusta la visita sul monte al lanciatore di Chicago. L'ex Athletics fa battere un pop in foul a Chisenhall con Ross che raccoglie al volo la palla scontandosi con le recinzioni. Inning terminato, Indians avanti 2-0.

Finalmente possiamo dirlo: PLAY BALL!!

Ore 01.58: Squadre disposte sulla linea di foul, è tempo dell'inno nazionale.

Ore 01.54: In contemporanea a gara uno delle World Series, a Cleveland, i Cavs di LeBron James riceveranno l'anello per la vittoria del titolo NBA lo scorso anno. È la seconda volta nella storia che una gara delle World Series coincide con la consegna dei premi del basket.

Ore 01.48: Mancano circa una quindicina di minuti all'inizio del match.

Ore 01.45: Il Progressive Field di Cleveland è pieno in ogni ordine di posto. Le biglietterie sono state prese d'assedio da parte dei tifosi degli Indians dopo i successi ottenuti ai playoff contro i Red Sox e i Blue Jays.

Ore 01.34: Ecco il lineup dei Cubs, che abbracciano nuovamente Kyle Schwarber, lo slugger assente per infortunio dal 7 aprile e inserito nel roster proprio in occasione delle World Series: Fowler CF, Bryant 3B, Rizzo 1B, Zobrist LF, Schwarber DH, Baez 2B, Coghlan RF, Russell SS, Ross C.

Ore 01.23: Ecco il lineup dei padroni di casa degli Indians. Davis CF, Kipnis 2B, Lindor SS, Napoli 1B, Santana DH, Ramirez 3B, Guyer LF, Chisenhall RF e Perez C. Nella formazione titolare di Cleveland compare il nome di Kipnis, in forse fino all'ultimo per via di un problema al piede accusato durante i festeggiamenti post-vittoria dell'American League. Nella foto da Sport Illustrated, la situazione non è delle migliori ma il giocatore scenderà in campo stringendo i denti.

Ore 01.15: L'ultima volta in cui i Cubs vinsero le World Series era il 1908 e Presidente degli USA era Teddy Roosvelt, mentre gli Indians non festeggiano il titolo dal 1948.

Ore 01.10: I lanciatori partenti di gara uno saranno Corey Kluber (0.98 di media ERA in 3 partite di playoff in carriera) per gli Indians e Jon Lester (0.43 di media ERA in 3 partite delle World Series) per i Cubs. Lester ha già vinto 2 volte il titolo con i Boston Red Sox nel 2007 e 2014.

Ore 01.05: Benvenuti amici lettori qui sulle pagine di Grandeslam.net in compagnia di Daniele Mattioli per la diretta testuale della prima gara delle World Series 2016 tra i Cleveland Indians e i Chicago Cubs.

Informazioni aggiuntive