Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

AI ROYALS BASTA UN INNING PER BATTERE ANCORA I METS E PORTARSI AVANTI 2-0 NELLA SERIE

I Kansas City Royals battono i New York Mets anche in gara 2 delle World Series con il punteggio di 7-1 e conducono per 2 gare a 0 la serie.

A differenza di quanto accaduto la sera prima, nella seconda partita delle finali l'equilibrio regna sovrano fino al quinto inning. Con il punteggio di 1-0 a favore dei Mets, passati a condurre al quarto con un singolo di Duda, i Royals si scatenano e ribaltano prepotentemente il risultato. Contro la stella deGrom, infatti, Gordono apre l'attacco dei suoi con una base ball e segna punto dopo le valide di Rios e Escobar. Il pitcher di New York sembra riprendersi e riesce a eliminare sia Zobrist che Cain. Con 2 out a tabellone, però, Hosmer, Morlaes e Moustakas trovano la via del singolo e portano avanti i Royals per 4-1.

I Mets cercano di reagire ma sbattono contro i lanci di uno scatenato Cueto, che chiuderà alla fine con una gara completa e soltanto 2 valide concesse.

Dopo essere andati vicini al quinto punto della partita (presa al volo di Cespdes contro le recinzioni sulla linea di Rios al sesto inning), i Royals ipotecano comunque il risultato nell'ottava ripresa, segnando altre 3 volte grazie anche ai doppi di Perez, Gordon e al triplo di Escobar. Sono anche le ultime emozioni della sfida. Kansas City si impone 7-1 e fa un passo deciso verso la conquista delle World Series.

da Kansas City (Missouri, USA), Daniele Mattioli


Nella foto, Cain in battuta (Bellocchio - Grandeslam.net).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive