Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

RYAN MADSON, LANCIATORE DEI ROYALS A GRANDESLAM.NET: ''PER LO STRIKE OUT SU WRIGHT HO SEGUITO I CONSIGLI DI PEREZ''

E' un Ryan Madson sorridente quello che incontriamo negli spogliatoi al termine di gara uno delle World Series tra i suoi Kansas City Royals e i New York Mets. La sua squadra, infatti, si è imposta per 5-4 al quattordicesimo inning e lui ha dato il suo contributo con un'importante apparizione da rilievo nel corso dell'undicesima ripresa, quando ha eliminato al piatto David Wright in una situazione di prima e seconda occupate e 2 eliminati.

''Sono molto felice della mia prova perchè ha aiutato la squadra a vincere questa improtante gara'' afferma subito il pitcher ex Phillies al sito Grandeslam.net. Determinante, per l'appunto, lo strike out ai danni di Murphy in una sorta di revival delle tante partite affrontate tra i Philadelphia, squadra nella quale ha militato sul finire dello scorso decennio, e i Mets: ''hai ragione, era come se fossimo tornati indietro nel tempo (ride ndA). Scherzi a parte, sapevo che Wright è un ottimo giocatore e conoscevo quelli che erano i suoi lanci preferiti e non. Mi sono affidato comunque alle chiamate di Salvador (Perez, il ricevitore ndA) e ancora una volta ha dimostrato la sua abilità nel ruolo di ricevitore. Ora dobbiamo restare concentrati e pensare alla seconda partita''.

da Kansas City (Missouri, USA), Daniele Mattioli


Nella foto, Madson in azione (Orline Wagner - AP  da KansasCity.com).

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive