Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

BUMGARNER E' EROICO E I SAN FRANCISCO GIANTS SONO I NUOVI CAMPIONI DEL MONDO!

Chiamatela dinastia. Dopo aver perso male gara 6, i San Francisco Giants si impongono 3-2 sul campo dei Kansas City Royals nella decisiva settima partita e conquistano le terze World Series nelle ultime cinque stagioni.

Grande protagonista di questo successo è senza ombra di dubbio Madison Bumgarner, nominato poi MVP della finali. Per il pitcher della squadra californiana un'altra prestazione da urlo dopo le due lanciate in gara 1 e 4 da partente. Nella nottata appena trascorsa, infatti, MadBum, con solo due giorni di riposo, é entrato in partita al 4* inning, sul punteggio di 3-2 per la sua squadra, ed é riuscito ad imbrigliare le mazze avversarie nelle successive 5 riprese, concedendo solo 2 valide all'attacco dei Royals e realizzando 4 eliminazioni al piatto.

In precedenza, i Giants avevano trovato il doppio vantaggio al 2*inning su Guthrie, partente di Kansas City, grazie alle due volate di sacrificio di Morse e Crawford. Al cambio campo, però, la squadra di casa era stata in grado di impattare il risultato e di porre fine alla gara di Hudson grazie al doppio di Hosmer e alla volata di Infante.

La giocata decisiva in attacco veniva firmata da Morse alla 4*ripresa con il singolo del 3-2. Poi ci pensava Bumgarner, entrato al posto del rilievo Affeldt, vincente, a chiudere la porta, rischiando solamente nell'ultimo disperato attacco dei Royals. Con due eliminati, Gordon batteva valido e raggiungeva la terza su un errore dell'esterno sinistro Perez. Il pitcher dei Giants non tremava e faceva battere un innocuo pop in foul a Perez per l'out che chiudeva gara e finali.

Dopo le vittorie del 2010 e del 2012, i San Francisco Giants sono di nuovi campioni del mondo.

di Daniele Mattioli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive