Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

E' PABLO SANDOVAL L'MVP DI GARA 4 DELLE WORLD SERIES

Hanno detto di lui che era grasso, hanno detto che era lento, hanno detto che non era atletico. Purtroppo si sono dimenticati di dirlo a lui però ed è per questo che Pablo Sandoval si conferma sempre uomo in più di questi Giants.

Anche nella serata in cui San Francisco vince 4-11 contro i Royals che si fanno rimontare dal 4-1 iniziale e subiscono il pareggio 2 a 2 nella serie.

Ammetto che guardando il tabellino di Gara 4 sia Hunter Pence (3-5, 3 rbi) che il super rookie Joe Panik (2-4, 2 rbi) abbiano fatto meglio a livello statistico, ma Sandoval ha fatto qualcosa che non compare nelle statistiche, ovvero ha spezzato gli equilibri della partita al sesto inning e con la sua valida da 2 punti ha portato in vantaggio i Giants che nel inning precedente avevano completato la rimonta portandosi sul 4-4.

In quell’occasione il 3B venezuelano è andato al piatto con le basi piene e 2 out a carico per San Francisco, riuscendo là dove i suoi compagni avevano fallito e portando a casa quei decisivi 2 punti che hanno portato in vantaggio i Giants e dato il via allo spettacolare allungo dei californiani.

Al momento Sandoval batte .333 in queste World Series, 6 valide nei 18 turni di battuta assolti, con 3 punti portati a casa. Considerando però che il classe 1986 di Puerto Cabello è solito scatenarsi quando sente aria di WS mi sento di dire che Sandoval ha molto altro da dare prima della fine di questa spettacolare serie fra Giants e Royals.

di Michele Acacia


Nella foto, Sandoval esulta dopo la valida colpita (@Official Giants Facebook Page).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive