Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA MAJOR LEAGUE TRASFORMA IN REALTA' IL SOGNO DI UN BAMBINO DI 6 ANNI AFFETTO DA UN TUMORE

Noah Wilson è della zona di Kansas City, ha 6 anni e sta combattendo il sarcoma di Ewing, un tumore osseo. I suoi vicini hanno lanciato una campagna online allo scopo di raccogliere fondi per portare il piccolo tifoso alle World Series. L’iniziativa è diventata presto virale, tanto che Joe Torre, vice presidente generale della MLB, ha twittato: “A nome della MLB, vorremmo che Noah Wilson fosse nostro ospite per le World Series del 2014. Risparmia i soldi per l’università!”.

Joe Torre si riferiva non solo al denaro già raccolto, ma anche a una donazione di 10 mila dollari da parte della Major League.

Prima che la MLB intervenisse, l’obiettivo era quello di raccogliere almeno 6 mila dollari per comprare i biglietti della gara 1 al Kauffman Stadium di Kansas City. L’obiettivo era già stato raggiunto prima ancora che Joe Torre venisse a conoscenza dell’iniziativa. Adesso i soldi raccolti potranno essere investiti in un’altra causa a favore del giovane Noah, che riuscirà comunque ad andare alla partita. In questa storia hanno già vinto tutti.

di Mara Mennella


Nella foto, Noah Wilson posa con il cappello dei Royals (Twitter - Cbc.ca).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive