Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

TIM HUDSON E IL MOMENTO CHE ASPETTAVA DA 16 ANNI

Quando lo scorso inverno Tim Hudson aveva firmato il contratto per i San Francisco Giants aveva sperato di raggiungere quel traguardo che non era riuscito a raggiungere nella sua grande e lunga carriera.

A distanza di diversi mesi da quel momento, l'ex pitcher degli Oakland Athletics (dal 1999 al 2004) e degli Atlanta Braves (2005 - 2013) è riuscito a centrare l'obiettivo.  La squadra californiana ha infatti superato i St.Louis Cardinals nella finale della National League, ottenendo la qualificazione per le World Series.

I suoi compagni sapevano quanto il lanciatore, nato nello stato della Georgia nel 1975, tenesse a questo traguardo e, durante la festa dopo la decisiva vittoria contro i Cardinals, non a caso è stato tra i giocatori più festeggiati.

Non si sa ancora se queste World Series saranno le ultime partite della carriera di Hudson, in quanto ha ancora un altro anno di contratto con i Giants.

Al momento, l'unica certezza è quella che, dopo aver giocato per 6 volte i playoff, è riuscito ad arrivare al gran ballo finale ed è pronto per essere uno dei lanciatori partenti di una delle partite in programma.

di Daniele Mattioli


Nella foto, Hudson sul monte di lancio dei Giants (ABC7news.com).

Informazioni aggiuntive