Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

MIKE NAPOLI AL SITO GRANDESLAM.NET: ''LA SITUAZIONE E' DIVERSA DAL 2011. CON L'ITALIA...''

Nelle ultime tre partite Mike Napoli si è dovuto accontentare di entrare dalla panchina nella parte finale di gara e di andare in battuta come pinch-hitter, in virtù della regola che non prevede il battitore designato nella National League. Ma a partire da mercoledì, l’ex giocatore dei Texas Rangers ritornerà in campo dal primo lancio.

E’ stata dura vivere le partite dalla panchina” ha detto Mike Napoli al sito Grandeslam.net “ma l’importante è aver dato il contributo alla squadra quando è servito e soprattutto che i ragazzi abbiano ottenuto due vittorie così importanti in trasferta”.

Come nella stagione 2011, Napoli, che all’epoca giocava con i Rangers, si ritrova avanti 3 a 2 nella serie contro i St.Louis Cardinals e con un match point, quindi, a disposizione. Due anni fa andò male, quest’anno “non ci ho ancora pensato e non lo voglio fare. Era una situazione diversa, questa volta giocheremo in casa e avremo dalla nostra il pubblico splendido del Fenway Park’’.

L’ultima battuta Napoli la regala alla sua avventura con la nazionale italiana “prima o poi spero di riuscire a indossare i colori azzurri. Sarebbe bello’’.

dal Busch Stadium di St.Louis (Missouri, USA), il nostro inviato Daniele Mattioli


Nella foto, Mike Napoli nel box di battuta (@LorenzoBellocchio/Grandeslam.net).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive