Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

JARROD SALTALAMACCHIA AL SITO GRANDESLAM.NET: ''PENSAVO FOSSE OUT, POI MI E' STATO SPIEGATO COSA ERA SUCCESSO''

Il clima nello spogliatoio dei Boston Red Sox non è dei più allegri. David Ortiz e compagni hanno infatti appena perso gara 3 delle World Series per un'interferenza difensiva all'ultimo inning, dopo una doppia rimonta quasi miracolosa.

"Quando ho visto l'arbitro chiamare il salvo a casa base non ci potevo credere" racconta Jarrod Saltalamacchia al sito Grandeslam.net "anche perché era netta l'eliminazione. Ho chiesto subito spiegazioni e così anche gli altri della squadra e mi è stato detto che era dovuto ad un interferenza in terza base".

Sul tentativo di assistenza in terza base, dopo poi è arrivato l'errore, il catcher di Boston ha le idee chiare in quanto afferma "di aver visto lo spazio per provare a fare l'out, considerando anche i vari problemi fisici del giocatore. E' una mossa che rifarei, anche perchè mi ero caricato molto per l'out appena realizzato a casa base".

A parte la sconfitta finale, il catcher dei Red Sox trova dei lati positivi nella gara appena terminata come "il fatto di aver recuperato due volte il risultato in una gara molto difficile, fattore che ha mostrato la nostra grande voglia di fare bene. Dovremo utilizzare lo stesso atteggiamento anche domani sera, in modo tale da recuperare lo svantaggio nella serie".

dal Busch Stadium di St.Louis (Missouri, USA), il nostro inviato Daniele Mattioli


Nella foto, Saltalamacchia osserva incredulo la decisione arbitralle (Ronald Martinez/Getty Images North America da Zimbio.com).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive