Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

DIRETTA WORLD SERIES GARA1: TRE FUORICAMPO DI SANDOVAL E UN OTTIMO ZITO TRASCINANO I GIANTS ALLA VITTORIA PER 8 A 3

Finalmente ci siamo. L’ultimo atto di una spettacolare stagione sta per iniziare. Questa notte, a partire dalle ore 2 italiane, i San Francisco Giants e i Detroit Tigers si sfideranno per la prima partita delle World Series 2012, con l’obiettivo di iniziare nel migliore dei modi la propria Finale.
Da una parte Miguel Cabrera, Prince Fielder e i lanci di Justin Verlander vorranno fare il colpaccio in un AT&T Park che si preannuncia tutto esaurito e pronto a sostenere i propri Giants, capaci di realizzare due clamorose rimonte nei precedenti turni e pronti a stupire ancora il mondo della Major League.

Anche Grandeslam.net seguirà come di consueto l’evento, proponendovi la diretta testuale della gara che verrà realizzata dal Direttore del sito Daniele Mattioli a partire dalle ore 1.30 con un ampio pre-partita.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NONO INNING: Cambio sul monte di lancio dei Giants con Jose Mijares che entra al posto dell'ottimo Lincecum. I Giants sono a tre out dalla vittoria di gara uno. Fielder è il primo out, ma Young batte valido su Kontos, nuovo rilievo San Francisco. Il fuoricampo di Peralta al centro porta Detroit sull'8 a 3, ma l'out di Dirks, entrato come pinch hitter prima e Santiago poi chiudono la gara, nonostante la base ball di Avila che aveva posto termine alla prova di Kontos, rilevato da Affeldt. I San Francisco Giants vincono gara uno delle World Series per 8 a 3.

Da parte di Daniele Mattioli va un grande ringraziamento per averci seguito questa sera e l'appuntamento va a domani notte per la seconda partita della serie. Nel frattempo, però, non perdete tutti gli approfondimenti sulla gara che verranno pubblicati nel corso della giornata sul nostro sito. Buona notte a tutti!


OTTAVO INNING: E' una pura formalità per Tim Lincecum tirare questa ottava ripresa dove ottiene tre out veloci veloci, continuando il suo perfect game da rilievo.

Dall'altra parte è il turno di Rick Porcello sul monte di lancio per i Detroit Tigers. La linea di Crawford è presa al volo da Jackson, autore di una gran presa, mentre Cabrera elimina in prima la battuta di Aubrey Huff, entrato come pinch hitter per Lincecum. Fine ottavo, sempre 8 a 1 Giants.


SETTIMO INNING: Ancora Lincecum sul monte di lancio di San Francisco e altro strike out per lui. In questa circostanza è Avisail Garcia ad essere eliminato al piatto. Anche Avila, il catcher di Detroit, è out con tre strike. Tre battitori affrontati per Lincecum e tre strike out per lui. Berry, entrato come pinch hitter, batte poi una rimbalzante su Scutaro che raccoglie e assiste in prima. Terzo out e dominio assoluto di San Francisco. Pausa nel frattempo, con "God Bless America" che viene cantata all'AT&T Park.

Dalll'altra parte, cambio sul monte di lancio con Jose Valverde che entra come rilievo, dopo aver perso lo spot di closer della squadra. Il neo entrato inizia eliminando al piatto Lincecum, ma subisce un doppio a destra da Pagan. Il singolo a sinistra di Scutaro vale il punto del 7 a 1. Giants ad un passo dalla vittoria di gara uno. Torna di nuovo nel box di battuta Pablo Sandoval, che colpisce semplicemente un singolo in questa circostanza, con Scutaro che raggiunge la terza. Singolo a destra anche per Buster Posey, altro punto San Francisco che vola sull'8 a 1. Cambio sul monte di lancio per Detroit con Valverde che esce dalla gara, dopo un brutto rilievo. Al suo posto è entrato Benoit che esordisce subito con un lancio pazzo, permettendo ai corridori di raggiungere la terza e seconda base. Hunter Pence continua la sua serata di strike out, incassando il terzo K di questa gara uno. Anche Belt è eliminato al piatto e l'inning termina, con i Giants che allungano ancora nel punteggio.


SESTO INNING: C'è ancora Barry Zito sul monte di lancio di San Francisco. Il pitcher dei Giants sbaglia il primo lancio dopo tanto tempo nella partita e Jackson colpisce un bel doppio a sinistra. Infante batte una volata al centro e permette al compagno di raggiungere la terza base. Il singolo al centro di Cabrera vale il primo punto per Detroit. Prince Fielder cerca di caricare ancora di più Detroit e trova un gran contatto a sinistra, come già avvenuto in precedenza. Ma Blanco si tuffa ancora e fa l'out. Che giocata! La valida arriva comunque ed è merito di Young. Tigers con uomini in prima e seconda, mentre i Giants decidono di togliere subito Barry Zito. Al suo posto entra Tim Lincecum. Che gran performance comunque per Zito stasera! Il rilievo di Lincecum è efficace: strike out Peralta e attacco che si chiude sul 6 a 1 Giants.

Sul monte di lancio di Detroit c'è sempre Alburquerque che elimina in rapida successione Belt e Blanco. La battuta di Crawford su Infante vale il terzo out che chiude l'inning.


QUINTO INNING: Barry Zito continua ad essere dominante sul monte di lancio e trova due out veloci su Garcia e Avila. Entra in questo istante Worth come pinch hitter al posto di Verlander, che quindi esce dalla gara. Il neo entrato non riesce a raggiungere la base: è strike out girato. San Francisco ha letteralmente le mani su gara uno.

Quinta proiezione offensiva della serata per i Giants che affrontano il nuovo lanciatore avversario Al Alburquerque. Il pitcher dei Tigers elimina subito in diamante Scutaro e affronta ora Sandoval, MVP della serata per il momento. INCREDIBILE! Altro fuoricampo per il terza base dei Giants! Numero tre della serata, eguagliato il record di Albert Pujols dello scorso anno e di Babe Ruth! 6 a 0 Giants, con la firma sempre di Pablo Sandoval! 
Cerca di riprendersi Alburquerque che elimina Posey in diamante su una bella giocata di Cabrera e poi elimina al piatto Pence. Ma San Francisco sta volando a mani basse verso la vittoria di gara uno.


QUARTO INNING: Interessante è osservare come si comporterà ora Detroit. Fielder è aggressivo e viene subito premiato con un singolo al centro. Ma attenzione a cosa succede a Young. Il battiore colpisce male la palla che cade davanti a Posey che raccoglie e assiste in seconda per il secondo out mentre Young è nello stesso tempo eliminato. Giocata spettacolare del catcher di San Francisco. L'out di Peralta chiude l'inning. E Detroit è sempre a zero punti segnati.

C'è sempre Justin Verlander sul monte di lancio di Detroit. Ma il lanciatore ospite non è al massimo in questa serata e lo si vede quando concede la base ball a Brandon Belt. Ma la stella dei Tigers mostra l'orgoglio ed elimina al piatto Blanco. Quarto strike out della partita per lui. Crawford batte una rimbalzante e viene eliminato in prima, mentre Belt riesce a raggiungere la seconda. E' il momento di Barry Zito nel box di battuta dei Giants. E il battitore di San Francisco trova la valida a sinistra! Segna punto Belt! 5 a 0 per i padroni di casa. Non riesce poi a concretizzare ulteriormente Pagan, ma i Giants allungano ancora nel punteggio.


TERZO INNING: Continua il dominio di Barry Zito sul monte di lancio di San Francisco. Il lanciatore elimina il rivale sul monte di lancio, Justin Verlander, che gira subito in foul ed è out su presa di Belt. Non è d'accordo Jackson che piazza la valida al centro. Nel box di battuta entra ora Omar Infante, che si porta sul conto di due balls e due strikes, prima di essere eliminato al piatto con un check swing. Miguel Cabrera trova un gran contatto a sinsitra. Sarebbe valida, ma Blanco realizza un gran tuffo e lo elimina al volo. Che giocata! Finisce così l'attacco e San Francisco tiene il vantaggio!

Dall'altra parte, Verlander inizia bene, facendo battere sull'esterno centro Crawford, per il primo out. Barry Zito viene eliminato al piatto ed è il secondo fuori. Angel Pagan, invece, lotta duramente nel box di battuta e costringe Verlander a otto lanci prima di battere valido. Decisiva è il tocco della pallina sulla terza base che disorienta il difensore, con la sfera che va dalla parte opposta a Cabrera. Pagan arriva così in seconda. Ora è sfida tra Marco Scutaro e Justin Verlander. Si arriva al conto pieno, con Verlander che ha già 57 lanci a suo carico. E ancora una volta il seconda base di San Francisco non perdona: singolo al centro e 2 a 0 Giants! Verlander pare essere in difficoltà e tira due balls a Sandoval, ora nel box di battuta. E non a caso arriva la visita sul monte da parte dello staff tecnico dei Tigers. Ma non serve a nulla, perchè Kung Fu Panda Sandoval la manda di nuovo dove gli esterni non possono arrivare. E' un fuoricampo da due punti, questa volta a sinistra. I San Francisco Giants sono avanti 4 a 0! L'AT&T Park è una bolgia! Valida anche per Buster Posey e Leyland, Manager di Detroit manda a scaldarsi Rick Porcello. La rimbalzante di Pence vale per il terzo out, ma il danno oramai è fatto e San Francisco allunga nettamente nel punteggio.


SECONDO INNING: Barry Zito trova il secondo strike out della sua serata eliminando al piatto Peralta. L'ex Oakland Athletics affronta Avisail Garcia, considerato il nuovo Miguel Cabrera in prospettiva futura. Il prospetto dei Tigers batte su Crawford che raccogli e assiste in prima per il secondo out. In diamante arriva anche la terza eliminazione della ripresa, questa volta ai danni di Avila. Partenza importante per Zito, che per il momento pare avere la partita tra le mani.

Vediamo se sarà così per Verlander che nel primo inning ha sbagliato un solo lancio, quello spedito oltre le recinizioni da Sandoval. Il pitcher di Detroit affronta Hunter Pence, che viene immediatamente eliminato al piatto. Viene eliminato anche Brandon Belt per il secondo out dell'attacco, con Jackson che realizza una gran giocata all'esterno centro. La rimbalzante sulla seconda di Blanco è poi presa dalla difesa che chiude l'inning. Sempre 1 a 0 Giants.


PRIMO INNING
: Inizia subito bene Barry Zito che, dopo essere andato 2 balls e 0 strike nel conto, fa battere Jackson su Pence per il primo out della gara. Omar Infante però trova subito la valida. Singolo al centro per lui e Detroit manda un uomo in base. Il vincitore del CY Young Award affronta ora Miguel Cabrera. Il probabile MVP dell'American League 2012 si porta sul 3-0 nel conto. Poi Zito è bravo e con due strike va sul conto pieno. Ma non serve, perchè Cabrera ottiene la base ball. Momento già critico della gara, perchè c'è Prince Fielder nel box di battuta. Il contatto arriva subito, al primo lancio, ma Crawford lo elimina al volo. Sospiro di sollievo tirato dal pubblico di casa. La rimbalzante di Young viene giocata ottimamente da Sandoval che ottiene il terzo out tirando in seconda. Zito riesce ad uscire da una situazione difficile. 0 a 0 il punteggio.

E' il momento dell'attacco dei San Francisco Giants. Justin Verlander esordisce con un ball su Pagan. Il battitore di casa batte alla fine una rimbalzante preda della difesa ed è il primo eliminato. Ora è il turno di Marco Scutaro, MVP della Finale della National League. Arriva una nuova battuta sugli interni, aggredita da Peralta che tira in prima. Giocata chiusa, chiamata di out e "buu" del pubblico di casa, non convinto della decisione arbitrale. Ma arriva Pablo "Kung Fu Panda" Sandoval che spedisce lungo e profondo al centro. Fuoricampo da un punto. Giants avanti 1 a 0! L'AT&T Park è tutto in piedi per festeggiare il gesto atletico e tecnico del proprio giocatore. Non raggiunge la base Buster Posey, eliminato al piatto. Ma il risultato si è sbloccato e ora San Francisco conduce 1 a 0.


Finalmente possiamo dirlo: PLAY BALL!!

Ore 02.04: L'AT&T Park di San Francisco è pieno in ogni ordine di posto. Le biglietterie sono state prese d'assedio da parte dei tifosi dei Giants dopo la vittoria in gara sette contro i St.Louis Cardinals.

Ore 02.00: Interssante osservare nel pre partita Delmon Young provare a muoversi in difesa all'esterno. Il giocatore è stato infatti battitore designato per i Tigers in tutta la stagione e oggi difenderà all'esterno sinistro, mossa giusta da parte del Manager Leyland che non si è voluto privare di una mazza così importante in attacco.

Ore 01.59: Ecco, invece, la formazione offensiva dei San Francisco Giants: Pagan CF, Scutaro 2B, Sandoval 3B, Posey C, Pence RF, Belt 1B, Blanco LF, Crawford SS e Zito P.

Ore 01.56: Ecco il lineup dei Detroit Tigers che, come squadra in trasferta batterà per prima: Jackson CF, Infante 2B, Cabrera 3B, Fielder 1B, Young LF, Peralta SS, Garcia RF, Avila C e Verlander P.

Ore 01.48: Oltre al mio pronostico, sulla nostra pagina Facebook anche alcuni lettori hanno fatto previsioni sul risultato odierno e tutti hanno dato come favoriti i Detroit Tigers. Il nostro Michele Acacia ha detto "punto sul fattore riposo.. Detroit ha avuto più tempo per riprendersi dalla serie con NY e poi al momento Cabrera e Fielder sono incandescenti!". Mentre Mike Primerano ha scritto "è ora per Cabrera di indossare le 3 corone per andare a prendersi l'anello....". Anche Ethan Edwards vede favoritissimi i Campioni dell'American League "gara 1 delle world series la vincerà sua maestà Verlander. Punto e a capo."

Ore 01.45: I lanciatori partenti della sfida di oggi sono Barry Zito per i padroni di casa dei Giants e Justin Verlander per i Detroit Tigers. In molti hanno già dato per vincitore la squadra ospite, personalmente invece punterei sulla voglia di sorprendere di San Francisco, carichissima dopo la rimonta nella Finale della National League contro i St.Louis Cardinals.

Ore 01.30: Benvenuti amici lettori qui sulle pagine di Grandeslam.net in compagnia di Daniele Mattioli per la diretta testuale della prima gara delle World Series 2012 tra i San Francisco Giants e i Detroit Tigers.

Nella foto, il fuoricampo di Sandoval, il numero uno della sua magica serata (Christian Petersen/Getty Images da Espn.com).


Diventa Fan del sito Grandeslam.net su Facebook e Twitter!!

css css

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive