Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

I TOP E I FLOP DI GARA DUE DELLE WORLD SERIES 2011

I Texas Rangers vincono in rimonta due a uno contro i St.Louis Cardinals al nono inning e impattano le World Series pareggiando la serie. E' stata una gara strana, ricca di protagonisti importanti come i due lanciatori partenti, Colby Lewis e Jaime Garcia per la squadra del Missouri senza dimenticare la giocata decisiva di Ian Kinsler al nono inning. Ma non solo cose belle, anche cose più strane e atipiche, come quelle del Manager Washington per Texas.
Ecco i nostri tre top e tre flop di gara due delle Finali, vinta dai Texas Rangers per 2 a 1 contro St.Louis.


I TOP DELLA SERATA

"Calzettoni blu tutti su, mattatore della serata"
Un "TOP" della serata non può che essere quel Kinsler capace di salvare la partita e di dare il via alla doppietta per scavalcare ed affossare i CARDS. Si è preso in bel rischio rubare in faccia a Motte-Molina. Bravo lui. Proprio bravo lui. Ma non ha fatto solo quello, 2/3 in battuta, mentre le mazze pesanti dei suoi compagni continuano a tentennare. Ha tenuto su la baracca da solo, assumendosi la responsabilità del rischio sulla stolen-base. Gran serata Kinsler.

Lanciatori di prima classe in gara 2
I due pitcher partenti, Lewis e Garcia, hanno sfoggiato il meglio, hanno fatto i fenomeni per gran parte della gara. C'era chi pensava che i due lanciatori avrebbero subito valide e run a secchiate (io, per esempio). E quei due, invece, hanno tenuto a zero gli attacchi avversari, hanno dominato e azzerato le medie di molti top player. Garcia, Lewis, seratona per 2 !!

Stadio e pubblico, 10 e lode
Altro momento degno di nota, non possiamo non considerarlo, il pubblico del Busch Stadium. Arrivati al nono inning in vantaggio, hanno subito la rimonta ed il sorpasso dei rivali senza nessuna contestazione, senza tragedie, senza drammi. Sportivamente hanno accettato la sconfitta improvvisa, dopo l' illusione del vantaggio, una batosta mica da poco. Ebbene, il pubblico di St.Louis ha dimostrato una sportività, una cordialità con i vicini di posto con la "T" sul cappellino.... Eccezionale. Veramente un "Gran Pubblico". Complimenti a St.Louis, stupendo lo stadio, stupendi i tifosi.

I FLOP DELLA SERATA

Il Ranger Washington, cerca il "Flop" ma stasera è fortunato
Washington, il manager Texano, ci prova ancora una volta a perdere la partita, ma buon per lui, questa volta non gli riesce. In battuta per i Cards sale il Craig mattatore della serata precedente ed il Washington risponde con il lanciatore Ogando. Subito la valida ed entra il punto, un punto quasi decisivo, un punto pesante, un punto che non avrebbe fatto dormire sereno il Washington se non ci fosse stato il Kinsler salvatore.

A St.Louis il closer è da rivedere...
Motte, il closer "cardellinato" è salito al nono inning in vantaggio per 1-0. E se per caso il closer subisce 2 punti..... Qualcuno può non chiamarlo FLOP....??? Motte perde la partita, c'è poco da fare, prende valida da Kinsler, valida di Andrus e giù che La Russa lo manda. Povero Motte, (la dura vita del closer)......!!

da St.Louis (Missouri, USA), il nostro inviato Roberto Mantovani


ARTICOLI ALLEGATI

- IL RESOCONTO DI GARA DUE DELLE WORLD SERIES 2011

- NEL DOPO PARTITA DI GARA DUE IL SITO GRANDESLAM.NET INTERVISTA C.J. WILSON, NEFTALI FELIZ E CRAIG GENTRY

- L’AZIONE CHIAVE DELLA PARTITA: LA RUBATA AL NONO INNING DI IAN KINSLER

Nella foto di Rob Carr di Getty Images per ESPN, Albert Pujols esulta dopo aver chiuso indenne l'ottavo inning, non sapendo però cosa sarebbe successo al nono.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive