Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

PORTO RICO SUPERA GLI USA CON IL MINIMO SCARTO ED È IN SEMIFINALE

È il Porto Rico a ottenere la vittoria per 6 a 5 nell’incontro con gli Stati Uniti valido per la seconda giornata della seconda fase del World Baseball Classic di scena a San Diego. Con questo risultato, Molina e compagni sono certi di accedere alla semifinale per il titolo. Come si poteva immaginare alla vigilia, la partita ha avuto momenti di ottimo gioco e un finale concitato.

Il match si annuncia come una sfida tra due dei migliori ricevitori al mondo: Posey per gli USA e Molina per gli avversari.

Porto Rico parte subito forte e colpisce duro il partente avversario Marcus Stroman, segnando 4 punti grazie anche alle valide colpite da Correa, Beltran, Molina.
Rispondono prontamente gli americani con un doppio di Arenado e un singolo di Hosmer che producono il primo punto per gli Stati Uniti.

Al terzo inning su battuta di Molina c’è un errore del lanciatore Stroman. Correa arriva in terza, ma osa troppo e, nel tentativo di arrivare a punto, viene eliminato dalla difesa americana.

Lo stesso Correa si fa perdonare nel suo ruolo in difesa, al quarto inning: sulla linea di Arenado, effettua una grande presa al volo, ottenendo gli applausi di tutto lo stadio.

Alla quinta ripresa  Posey batte fuori la palla, per un solo homer che accorcia le distanze con Porto Rico che rimane, tuttavia in vantaggio per 4 a 2.

Al sesto inning Mc Cutchen viene espulso per proteste e, immediatamente dopo, Adam Jones batte un home run che permette agli Stati Uniti di recuperare un altro punto, portandosi sul risultato di 4 a 3. Baez chiude l’inning con una fantastica giocata, prendendo una palla impossibile e assistendo in prima per l’eliminazione di Hosmer.
 
Alla seconda metà del sesto inning doppia rubata di Baez e Rosario. Sulla battuta interna di Pagàn un errore di tiro del terza base Arenado costa due punti agli Stati Uniti.

La partita ha un sussulto finale, al nono inning, nel disperato assalto USA per portare la sfida ai supplementari. Arenado ottiene una base su ball, Hosmer batte un valido e, poi, tutti e due avanzano di una base per un lancio pazzo del closer Diaz. Il lanciatore recupera bene e lascia al piatto Posey e Goldschmidt. Ma Crawford, che non aveva brillato fino a quel momento in fase di attacco, batte inaspettatamente un triplo che procura due punti agli americani. Diaz riesce a usare bene il suo slider per ingannare Josh Harrison, che gira il terzo strike e conclude la partita con il finale di 6 a 5 per Porto Rico.

Porto Rico a punteggio pieno in classifica ed è già in semifinale, mentre per gli Stati Uniti sarà determinante l’esito della partita contro la Repubblica Dominicana.

di Cristina Pivirotto


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive