Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

CRUZ E POLANCO GUIDANO LA REPUBBLICA DOMINICANA AL SUCCESSO SUL VENEZUELA

Dopo la sconfitta maturata contro Porto Rico, arriva subito il pronto riscatto per la Repubblica Dominicana. Nella seconda partita della seconda fase del World Baseball Classic, Robinson Cano e compagni superano infatti per 3-0 il Venezuela, al termine di una partita equilibrata e decisa dalle giocate dei singoli, in special modo di Gregory Polanco e di uno scatenato Nelson Cruz, al terzo fuoricampo in 5 partite nel torneo.

Chacin e Volquez si danno battaglia sul monte di lancio nelle prime riprese di gioco ma, nonostante qualche valida degli attacchi, i 2 pitcher fanno buona guardia, grazie anche al supporto delle rispettive difese. Il punteggio cambia però al quinto inning. Polanco, infatti, colpisce oltre le recinzioni il lancio del pitcher avversario mandando avanti la Dominicana.

Il Venezuela cerca di reagire, in un paio di occasioni porta l'uomo in posizione punto, ma non riesce mai a concretizzare. La Repubblica Dominicana, allora, si dimostra più cinica degli avversari e segna il secondo punto della partita, grazie al singolo di Cano al settimo inning, dopo che Polanco (valida) e Machado (4 ball) erano andati in base.

Dopo aver rischiato nella ripresa seguente per via di un doppio con un solo out di Inciarte, la Dominicana realizza il punto della tranquillità grazie all'ennesimo fuoricampo nel torneo di Nelson Cruz. Nonostante il tentativo da parte del Venezuela di rendere meno amaro il passivo con 2 valide nell'ultimo attacco a disposizione, la Repubblica Dominicana si impone per 3-0.

di Daniele Mattioli


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive