Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

TREY NIELSEN INIZIA DAL BULLPEN, SARÀ AJ MORRIS IL LANCIATORE PARTENTE CONTRO IL VENEZUELA

Senza Alessandro Maestri, che per regolamento non potrà scendere in campo questa notte per via dei 50 lanci effettuati nella prima sfida contro il Messico, il manager Marco Mazzieri affiderà la palla da lanciatore partente ad A.J. Morris. Inizierà invece dal bullpen Trey Nielsen, che era tra i maggiori papabili per il ruolo di strating pitcher nella sfida da dentro o fuori contro il Venezuela.

Al momento free-agent, Morris ha indossato per pochi inning la divisa dei Cincinnati Reds nello scorso campionato della Major League. Il suo utilizzo è stato però maggiore in Triplo A con Louisville con cui ha lanciato 38.2 riprese per un record di 0 vittorie, 2 sconfitte e una media di punti guadagnati di 3.96.

Come detto, Nielsen, classe 1991, sarà una delle opzioni a disposizione dal bullpen degli azzurri. Lanciatore dell'organizzazione dei St.Louis Cardinals, ha chiuso il 2016 con un record di 9 vittorie e 8 sconfitte per una media di punti guadagnati di 3.75 tra Doppio A e Triplo A. In questo Classic, Nielsen ha già giocato contro il Venezuela, subendo la valida, poi decisiva ai fini del risultato, di Prado agli extra-inning. Per lui, quindi, la possibilità di prendersi la rivincita, qualora dovesse scendere in campo questa notte.

di Daniele Mattioli


Nella foto, A.J. Morris in azione nelle Leghe Minori con la sua ex franchigia dei Pirates nel 2014 (da Milb.com).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive