Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

WALK OFF WALK DI PROFAR: IL REGNO DEI PAESI BASSI BATTE TAIWAN E AVANZA AL SECONDO TURNO

Al termine di una partita combattuta e ricca di continui capovolgimenti di fronte, il Regno dei Paesi supera Taiwan per 6-5 e si qualifica per la seconda fase del World Baseball Classic. A decidere la sfida è la base ball ottenuta da Profar al nono inning sul punteggio di 5-5 con tutti i cuscini occupati. Insieme all’Olanda, anche Israele ottiene l’aritmetica certezza del passaggio del turno, mentre Taiwan e Corea del Sud cercheranno di evitare l’ultimo posto del girone (e quindi la disputa delle qualificazioni per la prossima edizione del torneo) nello scontro diretto di domani.

È il Regno dei Paesi Bassi a sbloccare il risultato al secondo inning, grazie al singolo di Ricardo. La nazionale asiatica risponde subito nella parte alta della terza ripresa, ribaltando il risultato. Chang segna punto su lancio pazzo del partente avversario Jurriens, mentre Lin firma la volata di sacrificio per il punto del 2-1.

Al quarto inning, gli Orange tornano avanti e sembrano poter prendere il largo. Gregorius spinge a casa Balantien e Schoop con un doppio a sinistra e corre poi a segnare il 4-2 sul nuovo singolo di uno scatenato Ricardo. Come già accaduto in precedenza, però, Taiwan non ci sta e nella ripresa seguente ribalta nuovamente le sorti del match. Chang infatti si dimostra calidssimo in attacco e colpisce un chilometrico fuoricampo a 2 punti che vale il 4-4, mentre la battuta in scelta difesa di Lin permette agli asiatici di segnare il quinto punto del match.

I Paesi Bassi cercano subito di reagire battendo 2 singoli nell'attacco seguente, ma vengono poi imbrigliati dai lanci avversari nelle successive riprese di gioco.

Si arriva così all'ottavo inning, con la nazionale europea che si risveglia all’improvviso. Bogaerts apre la propria proiezione offensiva con un singolo sull'interbase e avanza in seconda sulla valida a sinistra di Balentien. Schoop però batte in doppio gioco, in una giocata molto chiusa e contestata dagli olandesi. Nell’azione Balentien riesce ad arrivare salvo in terza. Dopo il cambio sul monte di lancio asiatico, Gregorius si dimostra ancora una volta caldissimo e batte a casa il terzo doppio della sua partita per il punto del 5-5.

La giocata della vittoria arriva in occasione del nono e ultimo attacco. Dopo l’arrivo in prima di Ricardo su errore della difesa e il colpito di Oduber, Simmons batte un singolo al centro riempiendo tutti i cuscini. Profar batte quindi un corto pop sull’esterno destro ed è eliminato. Sarebbe il primo out, ma gli arbitri ritengono nulla la giocata a causa di una chiamata di tempo del giocatore olandese. L’interno orange resta freddo e ottiene 4 ball, spingendo così a casa il punto della vittoria. Il Regno dei Paesi Bassi si impone 6-5 e può festeggiare il passaggio del turno.

di Daniele Mattioli


Nella foto, la gioia olandese (da WBC Twitter Page).


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive