Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

PER IL QUINDICESIMO ANNO DI FILA, I SEATTLE MARINERS NON FARANNO I PLAYOFF

Nemmeno il 2016 sarà l'anno del ritorno ai playoff da parte dei Seattle Mariners. La squadra dell'Emerald City è stata infatti sconfitta per 9-8 al decimo inning dagli Oakland Athletics nelle penultima partita della regular season e, nonostante i risultati favorevoli dagli altri campi (sconfitte dei Baltimore Orioles e dei Detroit Tigers, davanti nella lotta per la Wild Card), sono eliminati dalla lotta per la Post Season.

Ad una gara dalla fine del campionato, Seattle è infatti distante 2 partite dai Baltimore Orioles e dai Toronto Blue Jays, che al momento occupano i 2 spot disponibili per la conquista della Wild Card dell'American League.

Al termine di una partita rocambolesca, finita ai supplementari, Oakland ha segnato subito al decimo inning. Al cambio campo, Gamel ha battuto una valida interna ed è avanzato in seconda sul lancio pazzo del pitcher. Nessuno, però, tra Cano, Cruz e Seager è riuscito a spingere a casa base il compagno.

''Questo ci preparerà per il prossimo anno'' ha dichiarato al termine della gara Cruz, che in stagione ha colpito 42 fuoricampo e 103 punti battuti a casa per una media battuta di .288. ''Ognuno ha avuto un assaggio di cosa si prova a essere in un'atmosfera playoff, così come è stato in quest'ultima settimana. È stata in ogni modo una gran corsa''.

I Seattle Mariners hanno vinto 16 delle ultime 23 partite, miglior record della Major League, ma non è bastato per porre fine al digiuno playoff, che dura da ben 15 stagioni.

di Daniele Mattioli


Nella foto, la delusione di Felix Hernandez, rimasto da solo nel dug-out al termine della partita. La stella della rotazione dei Mariners sarà il lanciatore partente dell'ultima gara stagionale (Lindsey Wasson - The Seattle Times).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive