Staff


DANIELE MATTIOLI (alias di Gideon 12), nato il 12 agosto 1991, è dottore in Sociologia (Scienze Politiche) e Sport&Management presso l'Università di Bologna nonchè giornalista pubblicista. È il creatore e il direttore del sito.

Nel settembre 2010 è stato Direttore Responsabile delle sezioni di pallamano e baseball per il sito Arena Sportiva, per il quale è stato inviato alle World Series 2010 in America, commentando la vittoria dei San Francisco Giants sui Texas Rangers. Ha commmentato in diretta telesiva streaming su Stadeo.tv la Finale di Coppa Campioni 2010 tra la Fortitudo Baseball e l’Heidehneim Baseball, vinta dalla squadra bolognese. Da maggio 2011 è diventato la voce della Web-Radio "Radio Arena Sportiva".

Dopo l'esperienza del 2010, è stato inviato alle World Series anche nel 2011 raccontando in diretta la Finale tra Texas Rangers e St.Louis Cardinals sempre su Arenasportiva.it e qui su Grandeslam.net. Questa incredibile è stata raccontata da Daniele nel libro "Baseball e USA: Binomio Perfetto" edito da Sassoscritto Editore a marzo 2013 e vincitore del Premio della Giuria al Festival Internazionale di Montefiore.

Sempre nel 2013 è entrato a far parte dell'Ufficio Stampa della Fortitudo Baseball Bologna, incarico che ha interrotto a fine 2015. Nell'ottobre del 2013 è tornato a seguire dal vivo negli USA le World Series della Major League, vinte dai Boston Red Sox contro i St.Louis Cardinals. Nella stagione 2015 ha raccontato per la quarta volta dagli USA le World Series della Major League, che hanno visto il successo dei Kansas City Royals sui New York Mets. Al momento collabora con l'Ufficio Stampa della FIBS (Federazione Italiana Baseball e Softball).

Per contattarlo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..


MICHELE ACACIA, segue il baseball da relativamente poco, ovvero da quando ha cominciato a giocare nel 2008, e per questo ha sempre precisato di esssere un grandissimo appassionato e di certo non un esperto.
É stata proprio questa passione a spingerlo un giorno a fare il salto e a passare al baseball raccontato.
Ha cominciato scrivendo della mia squadra di allora, impegnata nei campi della Serie C Federale: un pò per diletto e un pò per costringerlo in un certo senso ad informarsi sempre di più.
Da lì il grande salto a Grandeslam, dopo aver conosciuto il suo Direttore Mattioli, da cui è nata una sana e sincera collaborazione. Arrivato a quel punto ha deciso di "conquistare" Youtube, aprendo un canale nel noto social network e cominciando a fare video esclusivamente dedicati al baseball.
Da qui in avanti si sono susseguite tutta una serie di ottime opportunità, come quella di commentare per Radio Arena Sportiva le partite più importanti del baseball italiano, sempre al fianco di Daniele.
L'ultima "fatica", se così si può definire, è rappresentata da Oakland Athletics Italia la pagina dedicata appunto agli Oakland Athletics (MLB) da cui è scaturito anche il Blog Green Collar Italia. Entrambi si premurano di raccontare, interamente in italiano, le gesta degli A's in modo quanto più professionale possibile, per tutti quei tifosi della Major League Baseball che non hanno possibilità o voglia di approfondire l'argomento nei siti americani.


LORENZO BELLOCCHIO, appassionato di baseball, scrive articoli sul baseball italiano e americano, allegando il tutto con le sue splendide foto. E' stato inviato per il nostro sito alla Final Four di Coppa Campioni del 2009, 2010 nonchè alle stesse Finali Scudetto dell'Italian Baseball League di quelle due stagioni. Ha seguito dal vivo negli USA, come inviato del sito Grandeslam.net, le World Series 2013 della Major League vinte dai Boston Red Sox sui St.Louis Cardinals e quelle del 2015 conquistate dai Kansas City Royals ai danni dei New York Mets.


RUBEN HERNANDEZ, vive in Venezuela ed è un grandissimo appassionato di baseball. In MLB tifa New York Yankees e Tampa Bay Rays, e segue anche l’IBL dove tifa Fortitudo Bologna e BBC Grosseto. Il suo giocatore preferito è il formidabile lanciatore John Santana.


MARA MENNELLA, nata il 6 settembre 1991, è laureata in Lingue e letterature straniere ed è ora studentessa di Lingua e cultura italiane per stranieri. Nel 2008 conosce il baseball grazie al fratello Mattia. Decide di sfruttare al meglio il tempo passato sulle tribune dei campi delle giovanili imparando a classificare le partite. Nelle stagioni 2010 e 2011 collabora con il quotidiano “La Voce di Romagna”, scrivendo articoli sull’ ASD Baseball Godo. Dal 2012 aiuta i Godo Knights da dietro le quinte, occupandosi di Comunicazione e Marketing e di “Public Address Announcer”, speaker, allo stadio “Antonio Casadio” di Godo.


ANDREA COMOTTI, nasce a Bergamo negli anni '70. Gli piace correre, ma ha un flirt con tutto lo sport in genere, televisivamente parlando. Scopre il baseball nel secondo millennio, grazie a Don DeLillo e al suo romanzo Underworld.Condivide col direttore Mattioli la passione per i Philadelphia Phillies, soprattutto da quando, nel 2009, Cliff Lee decide di lanciare (quasi) sempre e solo strike nella citta' dell'amore fraterno. Trasportato dalla ragione insita nel suo cognome, attualmente vive a Como.


ROCCO ANTONELLO PIGNATARO, nato in quel di Mola di Bari il 19.01.1989, sua madre sul monte di lancio, il padre in battuta, il primo di 3 fuoricampo. Cresciuto a pane e palline, palle, palloni più o meno grossi, il baseball è forse una delle sue ultime passioni in ordine di tempo. Tutto ciò non ha però impedito al batti e corri di mettere la sua freccia e installarsi al primo posto del suo power rankings personale, superando in ordine tennis e football americano. Un mattina un ucellino è andato a sbattere contro la sua finestra e si è ritrovato sugli spalti del Busch Stadium, situato a St.Louis, in Missouri, gustando una Budweiser. Ha gioito nel 2006 e 2011, pianto nelle ultime due stagioni e ha attaccato la patch OT18, in onore di Oscar Taveras scomparso prematuramente, alla maglia. Nel tempo libero insegue una laurea in giurisprudenza e cerca di fare del suo meglio per lasciare il mondo un tantino meglio di come l'ha trovato.


NICCOLO' BENVENUTI, maremmano, innamorato della sua Grosseto e per questo naturale tifoso, o interessato, delle squadre cittadine nei vari sport. Fra cui il baseball, non poteva essere altrimenti! Da sempre appassionato di internet, dopo anni da amatore inizia a lavorare nella realizzazione di siti Web e gestione Social Media, per ampliare le sue esperienze alla Comunicazione e Marketing in generale. Da tifoso inizia a collaborare con il Bbc Grosseto, per poi entrare nello staff del Grosseto Baseball, nell'Ufficio Stampa e Comunicazione.


MIRCO MONDA, nato il 29 gennaio 1991 a San Giovanni in Persiceto (BO). Seguendo le orme del padre Mario inizia a giocare negli Yankees di San Giovanni fino al passaggio agli Athletics di Bologna squadra con cui esordisce in serie B prima ed A dopo, fino al raggiungimento della semifinale scudetto del 2013 persa con il Padova. Dal 2015 in prestito agli Yankees che militano in serie B. Inizia a scrivere per il sito Baseballmania.eu fino al 2016 anno in cui inizia a collaborare con il sito Grandeslam.net.


ANDREA FLAMINI, nato il 9 novembre 1979. Inizia a giocare a Baseball con le formazioni giovanili del Nettuno BC all'età di 7 anni. Nel 1997 segue il corso da tecnico. Coach con il Nettuno 2 con cui nel 2000 ottiene la promozione in A2, vincendo due scudetti U 21. Nel 2013 diventa dirigente dei Lions Baseball di serie B. Dal 2014 addetto stampa del Nuova Città di Nettuno e fotografo iscritto nell'elenchi della FIBS. Radiocronista per Mille Mikes Baseballmania per le partite in trasferta del Nettuno, scrive dal 2013 occupandosi principalmente del baseball nettunese. Crea la rubrica ''Un anno di baseball italiano e mondiale'' pubblicato per tre anni sul sito Baseballmania.it.


ROBERTO MANTOVANI, bolognese, appassionato di Baseball MLB e tifoso incallito dei Red Sox. Deve la sua passione per le calzette rosse alla famosa maledizione di Babe Ruth, quella che teneva imprigionata la squadra di Boston alla fama di “sfigata e perdente” per ben 86 anni.
Da vent’anni viaggia abitualmente negli Stati Uniti dove non perde occasione di assistere a delle partite di Baseball per assaporare l’atmosfera e la professionalità del favoloso mondo della Major League. E' stato inviato per il sito Grandeslam.net alle World Series 2011 tra i St.Louis Cardinals e i Texas Rangers.


DANIELE SANTOLUPO, nativo di Aprilia (LT) classe 1986, all'età di 7 anni comincia a giocare a baseball presso la società di aprilia. Nel 1995 passa ad Anzio, dove disputa tutta la trafila giovanile fino all'esordio in prima squadra nel 2003, con esordio in A1 all'età di 16 anni. Nello stesso anno, vince il premio di “Rookie of The Year”. Gioca ad Anzio fino al 2009 e nell'anno seguente milita in IBL con i Catania Warriors. Nelle due annate successive resta in IBL con il Rimini Baseball, prima di passare nel Rovigo nel 2013 dove disputa l'Italian Baseball League Second Division. Nella stagione attuale giocherà a Grosseto, in Serie A Federale.
A livello di nazionale, ha partecipato a diverse manifestazioni internazionali, vincendo tra le altre cose 2 Europei con la categoria ragazzi. Nel 2004 ha disputato il Mondiale Under 18 a Taiwan, conquistando il quinto posto finale nonché il premio di miglior esterno centro dell'All Star Team. Nel 2009 diventa anche tutor tecnico dell'Accademia del baseball e softball di Tirrenia, lavorando anche come preparatore atletico delle nazionali giovanili, vincendo l'Europeo a Praga nell'estate 2013. Sul nostro sito avrà il compito di parlare proprio di baseball giovanile.


MATTEO PETRUCCI, nasce a Rimini il 10 luglio 1986. Giornalista Pubblicista dal settembre del 2007, si laurea in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo", con una tesi di laurea intitolata "Digital divide: per un approccio critico". Entra per la prima volta in contatto col mondo del baseball a 13 anni, grazie alle prime lezioni di "batti e corri" organizzate nel campo sportivo della parrocchia di San Lorenzo in Correggiano, ridente paese di collina situato nelle campagne riminese nel quale abita tuttora. Da quel momento la passione per questo sport non l'ha più abbandonata tanto da portarlo a conseguire il titolo da tecnico e poi quello da arbitro. Dal giugno 2003 collabora con il settimanale riminese "il Ponte", mentre dal maggio 2011 con il quotidiano "il Corriere di Romagna". Segue con grandissimo interesse anche il calcio (essendo tifosissimo della Juventus) e la pallacanestro. In MLB tifa per i New York Yankees.


MASAHIRO URAGUCHI, nato in Giappone nel 1973 e giocatore di baseball dall'età di 4 anni, Masa ha giocato in più di una singola occasione con la nazionale giapponese contro Cuba e USA (nel 1994 e 1995), prima di diventare membro degli Osaka Gas Baseball Team dal 1996 al 2002 nell'Industrial League. Nell'anno seguente viene chiamato in Europa per un provino di dieci giorni con la T&A San Marino, prima di diventare un giocatore della Palfinger Reggio Emilia nelle stagioni 2004 e 2005, dimostrando sempre il suo valore. Avrà il compito di far conoscere ai lettori del nostro sito il mondo del baseball giapponese e di approfondire ulteriormente l'esperienza di Alessandro Maestri in Giappone e nella Nippon Baseball League.


ANGELO CAPPA,
nasce ad Enna il 16 Luglio 1988, si è laureato presso l’Università Kore di Enna, appassionato fin da bambino di storia e di sport, in particolare tennis, basketball e soprattutto baseball, a cui si avvicina solo all’età di 19 anni, ma non poteva restare a lungo lontano da questo sport, pieno di storia come pochi, dunque perfetto connubio tra le sue due più grandi passioni.
E’ un grande tifoso dei San Francisco Giants, collabora già con il sito sfgiantsitalia.wordpress.com. Il suo giocatore preferito è Tim “The Freak” Lincecum, di cui se ne è innamorato al primo lancio.
Porta ancora con sè, nel cuore, la vittoria delle World Series del 2010, emozione ripetuta nel 2012 per il nuovo titolo conquistato dalla squadra di SanFrancisco.


Commenti   

0 #2 Daniele 2013-11-10 22:10
Citazione Livio:
suggeririe di cambiare il sottotitolo del sito.
Le ultime notizie sul softball risalgono a mesi fa. Faccio notare che il softball ha dei campionati giovanili molto stimolanti senz'altro più degli equivalenti del baseball ( ad oggi). Ma si sa quando si vive di strabismo verso il baseball e poco interesse verso quanto di positivo il movimento propone....


Ciao Livio,

grazie del messaggio, ma come ben c'è scritto noi scriviamo solo dell'Italian Softball League in quanto per motivi di copertura (non siamo in tantissimi a scrivere) non siamo in grado di scrivere anche del softball giovanile, che sappiamo essere comunque in grande crescita. Il nostro non si chiama strabismo e anzi, ti consigliamo di seguire domani sera lo speciale su Radio Arena Sportiva dedicato ad Alice Ronchetti che è una delle giocatrici più rappresentative del nostro campionato.

Cordiali saluti,

Daniele Mattioli
Citazione
0 #1 Livio 2013-11-10 21:43
suggeririe di cambiare il sottotitolo del sito.
Le ultime notizie sul softball risalgono a mesi fa. Faccio notare che il softball ha dei campionati giovanili molto stimolanti senz'altro più degli equivalenti del baseball ( ad oggi). Ma si sa quando si vive di strabismo verso il baseball e poco interesse verso quanto di positivo il movimento propone....
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive