Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE IN CASA FORTITUDO BASEBALL

 Dopo l'ottimo inizio di stagione con la tripletta ai danni del Cariparma, la Fortitudo Baseball deve pensare al prossimo trittico contro il Novara Baseball. Con l'obiettivo di affrontare con attenzione una squadra che all'esordio ha vinto contro Grosseto e di prolungare l'imbattibiltà del "Gianni Falchi".

D'accordo che siamo ancora gli inizi di stagione e che il Cariparma non è stato cinico come doveva in attacco e un pò disattento in difesa, ma questa Fortitudo Baseball ha mostrato di possedere le caratteristiche di una squadra che può puntare a fare molto bene. Monte di lancio solido, difesa in miglioramento dopo la difficile gara uno giocata sotto la pioggia al "Nino Cavalli" di Parma, e attacco che ha colpito sempre nei momenti più importanti, prima di scatenarsi sabato sera ribaltando il punteggio e sconfiggendo i Campioni d'Italia 2010 per 14 a 4. La tripletta contro la formazione ducale ha anche importanza per quanto riguarda gli scontri diretti, in quanto la squadra allenata da Marco Nanni è ad una vittoria dal raggiungere quota quattro successi, che vorrebbe dire essere davanti al Cariparma in un arrivo alla pari. Quello che è successo qualche giorno fa è già da lasciare al passato, perchè questo venerdì si ritorna subito in campo e al "Gianni Falchi" arriva il Novara Baseball, che ha ben figurato all'esordio stagionale contro il BBC Grosseto.
La squadra piemontese ha infatti sconfitto i maremmani in gara uno, grazie all'ottima prova del duo Alexander Sucet&Franklin Tavarez nel box di battuta e di Jean Toledo sul monte. Nelle altre due partite sono arrivate altrettante sconfitte, ma resta il fatto che la squadra allenata da Jay Palma ha tutte le carte in regola per ben figurare contro i Campioni d'Europa in carica, soprattutto nella sfida riservata al lanciatore straniero. L'obiettivo per Matos e compagni sarà quello di fare attenzione agli avversari, compresa la stella del baseball venezuelano Robert Perez, apparso in difficoltà nel primo trittico stagionale e mantenere imbattuto il "Gianni Falchi". Sono oramai sette partite che la squadra biancoblù non esce sconfitta davanti al pubblico amico.
L'ultima volta è stata il 17 settembre 2010 nella prima partita della Finale di Coppa Italia contro il Nettuno. Da lì in poi, solo vittorie.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive