Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA FORTITUDO BASEBALL A SCUOLA, OSPITE DELLE ELEMENTARI ''IL PELLICANO''

''E' stata sicuramente una giornata super positiva ed emozionante'' afferma il manager Marco Nanni ''essere in mezzo a così tanti bambini porta un'energia particolare, soprattutto quando sono così vivaci e attenti al gioco del baseball''. Non si può non essere d'accordo con l'head coach della Fortitudo Baseball nell'analisi di quanto accaduto nella mattinata di giovedì 23 aprile quando, una delegazione della società felsinea, è stata ospite della Cooperativa Sociale ''Il Pellicano'' per far conoscere lo sport del batti e corri alle 4° e 5° elementari dell'omonima scuola primaria.

L'incontro è iniziato con un lungo applauso da parte degli alunni ai giocatori presenti: Paolino Ambrosino, Flippo Crepaldi, Alessandro Grimaudo, Alex Russo e Alex Sambucci oltre che al già citato manager Nanni. Successivamente, dopo la visione di alcuni video, compreso quello celebrativo per la vittoria della Italian Baseball League 2014, i giovani tifosi hanno potuto porre diversi quesiti agli atleti presenti.

Il momento clou è comunque arrivato poco più tardi quando i circa 120 bambini presenti (6 classi) hanno avuto modo di provare lanci e battute con i campioni dell'UnipolSai, cercando di imparare la postura esatta di quando si va nel box di battuta e, ovviamente, di colpire la palla che gli stessi giocatori lanciavano.

L'evento si è poi concluso con una sessione di autografi e la foto collettiva con tutti i presenti.

"E' stata una splendida mattinata'' dice il maestro Stefano Armaroli ''anche perchè di fronte ad un sport di nicchia come il baseball, la passione e la grande disponibilità mostrata dal manager Nanni e da tutti gli altri giocatori ha fatto in modo che si creasse un clima di gioia ed emozionante, permettendo ai bambini di conoscerlo e, perchè no, di andarlo a vedere dal vivo allo stadio Gianni Falchi''.

La foto è di Renato Ferrini.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive