Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA DIRETTA TESTUALE LIVE DELL'AMICHEVOLE TRA FORTITUDO BOLOGNA E SAN MARINO SI CHIUDE CON LA VITTORIA DELLA T&A PER 7 A 4. DANIEL BITTAR MVP DELLA SFIDA

Dopo la convincente vittoria di giovedì sera contro il Modena per 11 a 1, continua il Pre-Campionato della Fortitudo Bologna che nella giornata di oggi affronta la T&A San Marino in una sfida tra due ottime squadre, sicure protagoniste dell'Italian Baseball League 2012 che partirà tra quindici giorni.

Proprio per questo motivo, il sito Grandeslam.net vi offrirà la diretta testuale Live della sfida a partire dalle ore 13.00, con ampio pre partita a partire dalle ore 12.30. A raccontarvi la gara, out per out, sarà il nostro inviato allo stadio "Gianni Falchi" di Bologna, Daniele Mattioli


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ore 17.30: E' finita con la vittora della T&A San Marino questa amichevole dal grande fascino giocata contro la Fortitudo Bologna. Una sfida che ha dato indicazioni utili ai rispettivi Manager in attesa dell'ultima uscita stagionale, ovvero il torne del Blue F Ball che si disputerà la settimana prossima.Da parte di Daniele Mattioli va un grande ringraziamento a tutti voi lettori che in tanti ci avete seguito questa sera. Buon proseguimento qui sulle pagina del sito Grandeslam.net.

DODICESIMO INNING: Per l'ultima ripresa di partita, sale Nick Pugliese sul monte di lancio per l'Unipol. Il pitcher fa buona guardia ed esce indenne senza nessun problema.

La Fortitudo ci prova fino alla fine. Castellitto è in seconda perché colpito mentre in prima c'è Vaglio, singolo interno. Con un out, Malengo batte in doppio gioco per l'azione che chiude la partita. San Marino batte Bologna 7 a 4.

UNDICESIMO INNING: Fa il suo esordio stagionale con la Fortitudo Cody Cillo che elimina in scioltezza i battitori avversari. Dall'altra parte dentro Luca Martignonj che elimina al volo D'Amico (presa in tuffo di Chapelli) e Fornasari. La battuta di Infante è mal giocata dalla difesa che commette un errore ma l'out successivo di Liverziani chiude il penultimo inning di gioco.

DECIMO INNING: Di nuovo attacco San Marino con Barbaresi che ben si comporta contro Duran, out al volo sugli esterni. Il lanciatore elimina poi Ramos e Yepez e mette fine all'attacco avversario.

Bravo Fornasari a guadagnare la base ball e successivamente Infante a trovare valida a destra. Non un grande inizio di inning per Ercolani. Liverziani raggiunge la prima base dopo quattro ball. L'errore di Yepez (palla sotto il guantone) sulla battuta di Ermini vale il 7 a 2. Il doppio a sinistra di Castellitto fa entrare la segnatura numero tre per l'Unipol. Sfortunato Vaglio che colpisce sul lanciatore che lo elimina lanciando in prima. Out chiuso in prima sulla battuta interna di Malengo - ottimo comunque Bittar in difesa - con Bologna che segna il punto del 7 a 4. La valida di Varin manda i corridori agli angoli, ma per limite di lanci, la ripresa termina qui.

NONO INNING: Sul monte di lancio per l'Unipol sale ora Mattia Barbaresi che colpisce subito Yepez. Mazzuca è poi eliminato al volo ma la rubata di Yepez,la base ball di Chapelli e il singolo di Imperiali riempiono le basi. Prova ad allungare il San Marino ma Liverziani fa ottima guardia all'esterno destro per il secondo out. L'ennesima valida di Bittar svuota le basi per il 7 a 0 San Marino. Per l'ex Grosseto è il secondo doppio di giornata e terzo quarto RBI. Successivamente il lanciatore bolognese si riprende e pone fine all'attacco.

C'è Ercolani sul monte di lancio per San Marino che elimina Sabbatani in diamante. Stessa sorte tocca a De Donno, che anche lui é out per la via 6-3. D'Amico è il terzo out della ripresa. Come d'accordo, la partita continuerà fino al dodicesimo inning.

OTTAVO INNING: Sempre Matteo D'Angelo sul monte di lancio della Fortitudo Bologna. Il pitcher elimina al piatto il nuovo acquisto del San Marino Pablo Leone e poi fa battere in diamante Duran. L'eliminazione al volo in diamante di Ramos chiude in fretta l'attacco della T&A.

Dall'altra parte Bologna fa fatica a trovare valide per rientrare in partita e non crea problemi agli avversari.


Nel frattempo, è iniziato lo speciale del nostro sito dedicato all'Italian Softball League, in attesa dell'inizio della stagione che partrà tra due settimane, con la nostra opinionista Alessandra Cirelli che commenterà per noi le partite di ogni turno. La prima squadra di cui abbiamo parlato è la Fiorini Forlì. Per leggere l'articolo, clicca qui.

SETTIMO INNING: Sul monte di lancio della Fortitudo Bologna sale Matteo D'Angelo che subisce in successione le valide di Duran - singolo al centro - e Ramos - singolo tra seconda e prima base con il corridore che è costretto a saltare per evitare di colpire la palla. Il lanciatore però si rirpende ed elimina Yeepz e Mazzuca. La battuta interna di Chapelli su D'Amico si trasforma in errore difensivo e le basi sono tutte piene ora. La base ball guadagnata da Imperiali fa segnare il punto numero due al San Marino che conduce ora 2 a 0. La valida di Reginato vale il 4 a 0 San Marino che pare aver messo il turbo. Successivamente Bittar è out in diamante, ma la squadra del Monte Titano ha creato un divario importante in questo attacco.

Cerca di scuotere la Fortitudo Andrea D'Amico che trova la valida tra terza base e interbase. Fornasari è però eliminato al piatto e l'ottimo contatto di Infante è preda di Lorenzo Avagnina all'esterno sinistro che con una gran corsa elimina il battitore avversario. La battuta di Liverziani è preda di Imperiali in seconda base che assiste a Mazzuca per il terzo out che chiude la ripresa. Sempre 4 a 0 San Marino.


SESTO INNING:
C'è Laidel Chapelli impegnato nel box di battuta per la T&A San Marino ma il suo buon contatto è preso al volo dalla difesa. La squadra ospite è brava a trovare la valida con Francesco Imperiali che colpisce un triplo profondo tra l'esterno sinistro e il centro, arrivando in terza con una scivolata. Matos riesce a far battere un pop interno per il secondo out, ma nulla può sull'ottimo contatto di Bittar a destra per il doppio che vale il primo punto del San Marino. T&A che conduce quindi 1 a 0.

Cambio sul monte di lancio della squadra del Monte Titano, con Ivan Granados che prende il posto di Cooper. Bittar elimiina in diamante Malengo per la prima eliminazione, con Mazzuca che trattiene molto bene una palla rimbalzante in prima. Il neo entrato lanciatore concede però la base ball alla Fortitudo ma la battuta in doppio gioco, pone fine alla ripresa. Dopo sei rirpese di gioco, 1 a 0 San Marino.


QUINTO INNING
: E' il momento di Jesus Matos sul monte di lancio ma il fuoriclasse della Fortitudo Bologna non è aiutato dalla difesa. Il pop di Jairo Ramos su Alessandro Vaglio sfugge al seconda base causa sole e permette all'avversario di arrivare salvo in prima base. La stessa difesa si riscatta poi alla grande sulla battuta in diamante di Yepez. Arriva infatti il doppio gioco che porta a due gli out dell'attacco della squadra del Monte Titano. Con l'eliminazione di Mazzuca, si chiude anche l'attacco del San Marino che è ancora a secco di valide.

La Fortitudo cerca di raggiungere in qualche modo la prima base, ma il buon contatto di Gary Ermini è preda dell'esterno centro. Successivamente anche Alessandro Vaglio e Mark Castellitto sono eliminati e pongono fine alla quinta ripresa di gioco.


QUARTO INNING: Una gran presa in tuffo di Leonardo De Donno toglie la gioia della valida a Bittar per l'inizio dell'attacco numero quattro del San Marino. Fabio Betto continua poi a fare ottima guardia ed elimina in successione Avagnina e Yepez.

E' una gara di lanciatori questa e non a caso, Chris Cooper ottiene tre eliminazioni in successione: Fornarsari è strike out, Infante eliminato al volo in foul da Simone Albanese e Liverziani in diamante per la via 4-3. Proprio del numero 24 della Fortitudo Bologna è l'unica valida della gara per ora.


Nel frattempo, tra una ripresa e l'altra, vi consigliamo di leggere, se non l'avete ancora fatto, del nuovo gesto tecnico del nostro Alex Liddi che ieri sera ha colpito il primo fuoricampo del suo Spring Training. Per leggerlo, clicca qui.


TERZO INNING: Il San Marino continua a faticare nel box di battuta e anche in questa situazione non trova la valida. Sfortunato Reginato che trova un bel contatto ma è preda del guanto di D'Amico in terza base che lo elimina al volo.

Cambio sul monte di lancio del San Marino con Chris Cooper che entra al posto di Rodney Rodriguez sul monte di lancio. L'ex BBC Grosseto fa battere in diamante Sabbatani che è out per la via 5-3, mentre Leonardo De Donno è eliminato per l'asse Bittar-Mazzuca. Chiude la ripresa lo strike out di Andrea D'Amico. Dopo tre inning di gioco, 0 a 0 il punteggio.


SECONDO INNING: Continua molto bene la prova di Fabio Betto sul monte di lancio della Fortitudo Bologna, con il pitcher di casa che elimina successione Jairo Ramos, Marco Yepez e Joe Mazzuca, quest'ultimo lasciandolo al piatto.

Anche sul monte di lancio del San Marino Rodriguez sta lanciando bene ed elimina al piatto Alessandro Vaglio. Succesivamente anche Mark Castellitto, arrivato due giorni fa a Bologna, è strike out. L'ottima assistenza di Bittar per Mazzuca, oggi impiegato in prima base, elimina poi Daniele Malengo per la terza eliminazione dell'inning.


PRIMO INNING: E' San Marino ad attaccare per prima ma nessuno trova la valida contro i lanci di Fabio Betto.

Dall'altra parte, Infante è il primo eliminato (F8) della Fortitudo. Con una valida tra prima e seconda base, Liverziani raggiunge la prima base ma è eliminato in ballerina nel tentativo di raggiungere la seconda base successivamente. Ermini poi è il terzo out. Buon lavoro di Rodney Rodriguez sul monte di lancio del San Marino.


Ore 13.01: PLAY BALL!

Ore 12.51: La sfida di oggi puó essere considerata la "gara degli ex", soprattutto dopo il mercato invernale. A San Marino infatti sono andati Joe Mazzuca e Yulman Ribeiro, bandiere degli ultimi anni a Bologna. Gli altri ex Fortitudo sono: Jairo Ramos Gizzi, Mattia Reginato e Giovanni Pantaleoni, assente oggi perché infortunato.

Ore 12.46: Per la T&A San Marino, invece, questa è la seconda uscita stagionale dopo la vittoria nella sfida in famiglia contro il Macerata a ranghi ridotti. La maggior parte del roster infatti è arrivata in settimana e sarà in campo nella sfida di oggi.

Ore 12.41: La Fortitudo Bologna arriva alla sfida odierna dopo le due vittorie ottenute contro il Castenaso e il Modena. Contro i canarini, ottima la prova di Riccardo Formasari nel box di battuta dove ha colpito tre valide.

Ore 12.30: Un caloroso benvenuto a voi lettori qui sul sito Grandeslam da parte di Daniele Mattioli che oggi vi terrà compagnia con la diretta testuale del match amichevole tra Fortitudo Bologna e T&A San Marino.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive