Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

PARTE OGGI IL CAMPIONATO DEI BOSTON RED SOX. GLI AVVERSARI? I NEMICI DI SEMPRE DEI NEW YORK YANKEES

Si parte. Tutti in carrozza. Si parte. E non parliamo della prima sfida tutta Texana Astros-Rangers che ha aperto ufficialmente la Regular Seaon 2013.
Il nostro treno parte dalla stazione del Bronx, dal binario Yankee-Stadium, e trasporta Baseball allo stato puro.

La sfida per eccellenza della Major League non può essere altro che Yankees - Red Sox, il miglior biglietto da visita per catalizzare l'attenzione di milioni di appassionati.

Sono/siamo ancora in letargo...dai, ammettiamolo. La sveglia biologica primaverile non ha ancora suonato per molti di noi. Le temperature ancora rigide e le piogge persistenti hanno rallentato la fioritura naturale di quella "voglia" di erba e di terra rossa...
Il sottoscritto, qui, impegnato a trovare le parole giuste per presentarvi al meglio la sfida, tentenna ed arranca sotto uno spesso strato di ruggine. Le mie giunture mentali, oltre a quelle articolari, scricchiolano e hanno proprio bisogno di un lubrificante potente e quale miglior "Svitol" se non New York - Boston ?

Le questioni tecniche sul tavolo sono tante.
I due partenti "partenti": CC Sabathia padrone di casa sfida un John Lester desideroso di riscattare il suo deludente 2012.
Gli Yankees affronteranno il loro Opening Day senza la loro famosa quaterna: saranno assenti Derek Jeter, Alex Rodriguez, Mark Teixeira e Curtis Granderson...e questo, siamo proprio sicuri che sia un male per i Newyorkesi?
Naso-Rosso Bobby Valentine che ha ceduto la sua panca a John Farrell... e la cosa è sicuramente positiva per i Bostonians.

Daniel Nava, con quella faccia da bravo ragazzo, sarà lui per primo a sbatterla fuori dallo Yankee-Stadium o meglio puntare su quei ghigni da paura di Jonny Gomes, Saltalamacchia o Dustin Pedroia con le loro inguardabili barbe ?
Quale dei nuovi acquisti entrerà per primo nel cuore della Red Sox Nation tra Shane Victorino e Mike Napoli?
Ma, psicologicamente, ce la faranno questi Yankees a sostenere l'intera annata 2013 sempre sotto ai cuginastri Red Sox o i loro nervi crolleranno già col caldo di luglio?

Non affrontiamo ora questi argomenti troppo tecnici. Avremo tempo, la stagione sarà lunga.
Pensiamo all'emozione. Lasciamoci trasportare dall'esaltante atmosfera che circonda sempre la sfida tra Boston e New York.
Commuoviamoci pure. Esaltiamoci. Tifiamo, sempre sportivamente.
E che il "Bene" abbia sempre la meglio sull' "Impero-del-Male".

di Roberto Mantovani (su Twitter @RobertoRedSox)


Nella foto, Dustin Pedroia ancora protagonisti con i Red Sox (J. Meric/Getty Images North America da Zimbio.com).

Diventa Fan del sito Grandeslam.net su Facebook e Twitter!!

css css

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive