Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

NASCE "PLAYERLIST", UNA NUOVA RUBRICA CHE CI TERRA' COMPAGNIA PER TUTTO IL CAMPIONATO. LA INAGURA CLAUDIO LIVERZIANI

Prendendo spunto dall’omonima rubrica in onda su Sky Sport, la nostra “Playerlist” vede un giocatore della Fortitudo Baseball raccontare il suo rapporto con la musica, elemento che ci accompagna quotidianamente in ogni azione che facciamo, e stilando, tra le altre cose, una personale top-three delle canzoni preferite.

L’intervistato di questa settimana è Claudio Liverziani.

 

 

GIDEON 12: Ciao Claudio.

CLAUDIO LIVERZIANI: Ciao a tutti

 

GIDEON 12: La Musica è elemento portante nella vita di tutti, in quanto ad un determinato evento si associa una determinata canzone. Qual è il tuo rapporto con essa?

CLAUDIO LIVERZIANI: Beh, ti posso dire che il mio rapporto con la musica è totalmente casuale, in quanto non ho un gruppo o un cantante preferito che ascolto sempre, ma ascolto quello che viene trasmesso in radio e se mi piace poi lo reperisco.

 

GIDEON 12: E riguardo al baseball? Si vede molte volte che i giocatori, prima della gara, si caricano ascoltando canzoni varie. E’ così anche per te?

CLAUDIO LIVERZIANI: No, in quanto non ho mai associato la musica allo sport. Sebbene vedo che tra i compagni alcuni la ascoltano prima delle sfide, io non sono tra quelli.

 

GIDEON 12: Parlando dei tuoi gusti musicali, quale genere di musica ascolti?

CLAUDIO LIVERZIANI: Mi definisco un ascoltatore di musica “tranquilla”, principalmente acustica. Sebbene risulti più lenta rispetto ad altri generi, io l’adoro.

 

GIDEON 12: Non a caso la tua top-three è composta da canzoni di stampo “acustico”.

CLAUDIO LIVERZIANI: Esattamente.

 

 

ECCO LA TOP THREE SONGS DI CLAUDIO LIVERZIANI:

 

 

“ROUND HERE” (1993) dei COUNTING CROWS, dall’album “August and Everything After” 

 

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=gBy8n7V81QY]

 

CLAUDIO LIVERZIANI: E’ la canzone che mi piace di più di questa band, forse quella che mi ha colpito più di tutte. E’ veramente bella.

 

 

“SET THE FIRE TO THE THIRD BAR” (2006) dei SNOW PATROL, dall’album “Eyes Open”

 

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=SO3X13WA1a4]

 

CLAUDIO LIVERZIANI: E’ la testimonianza di quanto mi piace a livello musicale. Questa canzone, prevalentemente acustica, è suonata da una band, che ha fatto dell’acustico il suo marchio di fabbrica, quella degli Snow Patrol.

 

 

“BLACK” (1992) dei PEARL JAM , dall’album “Ten”

 

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=AFVlJAi3Cso]

 

CLAUDIO LIVERZIANI: E’ una canzone a mio avviso fantastica perché è cantata con una grande intensità ed è ben accompagnata dagli strumenti musicali.

 

 

GIDEON 12: L’ultima domanda. Nella musica è possibile fare dei “remix” alle canzoni passate, modificandole e cambiandone il testo o il ritmo. Se ti fosse possibile, cosa modificheresti del Claudio Liverziani giocatore.

CLAUDIO LIVERZIANI: Sicuramente migliorerei la velocità, soprattutto sulle basi, e anche la potenza del braccio a livello difensivo. Per quanto riguarda la battuta, non posso lamentarmi (ride).

 

GIDEON 12: Grazie mille per la disponibilità.

CLAUDIO LIVERZIANI: Grazie a te.


Gideon12 è il nickname di Daniele Mattioli che è autore dell'articolo.


Nella foto scattata dal nostro Lorenzo Bellocchio, Claudio Liverziani nel box di battuta.


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive