Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

L'OLANDA VA IN FINALE E ASPETTA LA SUA AVVERSARIA MENTRE LA PIOGGIA DETERMINA LA NECESSITA' DEI SETTE INNING

Finisce un’altra giornata, sempre segnata dalla pioggia, ma soprattutto determinata dalla regola creata ad hoc per questo mondiale IBAF: partite da 7 inning per permettere di poter svolgere due partite al giorno ad ogni squadra, ad eccezione di Olanda-Australia che è l’unica terminata al nono inning. L’Olanda, vice campione d’Europa, è matematicamente qualificata per la Finale del primo posto (seconda squadra europea della storia ad andarci dopo gli Inghillterra negli anni Trenta) e aspetta solo di conoscere la sua rivale.

CANADA – VENEZUELA 7 – 0
Una delle possibili finaliste si aggiudica una vittoria tutto sommato facile contro il Venezuela, con una sola partita vinta. Solo nei primi due inning la squadra realizza il punteggio finale, grazie a diverse valide, ad un errore decisivo del Venezuela al secondo inning e al fuoricampo da due punti di Kjeldgaard.

USA – AUSTRALIA 2 – 1
Si aggiudicano questa partita all’ultimo strike gli Usa, pur realizzando lo stesso numero di valide degli Aussie. Decisivo il sesto (e penultimo) inning, in cui gli americani sfruttano un errore difensivo che costa due punti. Nella parte alta del settimo inning l’Australia realizza un punto, ma vanifica ogni possibilità di rimonta chiudendo l’incontro con una battuta in doppio gioco.

OLANDA – AUSTRALIA 2 – 1
Seconda partita di seguito per gli australiani, nonché l’unica partita a terminare regolarmente al nono inning. Gli aussie puntano sul riminese di adozione Ruzic che, pur con un’ottima prestazione da 8 strike out, non riesce a tenere fermi gli scatenati olandesi che volano verso la finale.

COREA DEL SUD –CANADA 0 – 4
La Sud Corea non riesce a resistere all’avanzata di una delle potenze del baseball che si porta avanti grazie ad un big inning, il quinto, realizzando tre valide e sfruttando ben due errori difensivi. Buone le prestazioni del monte canadese, con Albers partente e Molleken rilievo, che in 7 inning concedono 5 valide, ma nessun punto.

PANAMA – COREA DEL SUD 4 – 5
Incontro equilibrato tra la padrona di casa e la squadra asiatica fino al sesto inning, quando i sud coreani si portano avanti con un big inning da quattro punti al sesto. Bastano un solo homer e due valide a mettere in ginocchio i panamensi che possono considerare chiuso il loro mondiale.

CUBA – OLANDA 1 – 4
Netta superiorità della squadra europea su Cuba, che potrebbe essere un’altra possibile finalista oltre proprio all’Olanda. Gli orange realizzano due punti sia al secondo che al quinto inning e permettono solo al quarto inning un punto ai cubani. Buona la prestazione di Yntema con 4 valide subite, 1 punto, 2 basi per ball e 3 strike out.

La Classifica del girone
1 Olanda con 833 (5 vittorie e 1 sconfitte)
2 Cuba con 800 (4 vittorie e 1 sconfitta)
3 Canada con 667 (4 vittorie e 2 sconfitte)
4 Panama con 400 (2 vittorie e 3 sconfitte)
5 USA con 400 (2 vittoria e 3 sconfitte)
6 Sud Corea con 333 (2 vittorie e 4 sconfitte)
7 Australia con 333 (2 vittorie e 4 sconfitte)
8 Venezuela con 200 (1 vittoria e 4 sconfitte)

                                                                                                  di Mara Mennella

Nella foto la festa dell'Olanda che vola in Finale del Mondiale grazie alla storica vittoria contro Cuba (Cecilfoto.com).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive