Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

TUTTI I RESOCONTI DELLE PARTITE DELLA SETTIMA E ULTIMA GIORNATA DELLA PRIMA FASE DEL MONDIALE 2011 DI PANAMA

Nell'ultima giornata della prima fase del Mondiale 2011 di Panama è successo l'incredibile: squadre che parevano eliminate sono ritornate in corsa per demeriti altrui (Usa e Portorico), compagini che vincevano ed erano a pochissimi out dalla vittoria, si sono fatte rimontare prima e poi sono uscite sconfitte, dando così l'addio alla competizione (Italia e Repubblica Dominicana).
Tra tutte queste sorprese due certezze: il Canada e l'Olanda, oltre alla teste di serie Cuba. sono serie candidate alla vittoria finale, mentre l'Australia ha mostrato tutto l'orgoglio che aveva e sarà la mina vagante della seconda fase. Vediamo nel dettaglio tutti i risultati, con i resconti partita per partita e le classifiche di ogni girone.

POOL 1
Alle 02:00 PM al “Rod Carew” di Panama City: USA - Canada 1 a 6
Se gli Stati Uniti sono ancora in corsa per la qualificazione alla seconda fase lo devono solo e solamente al Portorico che aveva il match point per eliminarli e l'ha sprecato perdendo contro Cina Taipei. Un risultato incredibile che premia gli USA che dopo la batosta subita contro il Canada devono vincere ad ogni costo contro Panama nel recupero della sesta giornata per passare il turno. In caso di sconfitta, Portorico passerebbe in virtù dello scontro diretto favorevole. Che partita è stata quella tra le due potenze nordamericane? Una partita dominata dalla compagine canadese, in grado di segnare tre punti al primo inning con il fuoricampo da tre punti di Kjeldgaard e di amministrare al meglio la partita, grazie alla prova del proprio lanciatore Shawn Hill sul monte di lancio. Alla nona ripresa le altre tre segnature per il definitivo 6 a 1, con gli USA che hanno colpito solamente quattro valide in tutta la gara.

Alle 02:00 PM al “Remon Cantera” di Aguadulce: Grecia - Giappone 4 a 9
Nell'unica gara del girone che valeva solamente per gli annali, il Giappone ottiene la seconda vittoria del suo Mondiale sconfiggendo la Grecia a cui non è bastato un immenso Panagiotis Sikaras sul monte di lancio (per il lanciatore di Rimini: in quasi otto inning lanciati, nove valide concesse, sei punti subiti di cui solamente quattro guadagnati e cinque eliminazioni al piatto). Per il Giappone chiusura con il sorriso sulle labbra, grazie anche all'ottima prova nel box di battuta di Kitamichi (2 su 4 per lui nel box di battuta).

Alle 07:30 PM al “Rod Carew” di Panama City: Panama - Olanda 3 a 7
Di fronte a 7500 persone, è andato in scena il big-match tra le due regine (insieme al Canada) della Pool 1, Panama e Olanda, con la squadra europea che ha trionfato trascinata ancora una volta da Rob Cordemans sul monte di lancio. Il pitcher del L&D Amsterdam ha tenuto bene la situazione nonostante i tanti singoli subiti, mentre l'attacco, Enghelardt in primis, ha messo sotto i lanciatori avversari nelle prime riprese (quattro punti al terzo) creando il solco decisivo.

Alle 07:30 PM al “Remon Cantera” di Aguadulce: Cina Taipei – Portorico 3 a 1
Harakiri Portorico. Clamoroso e impensabile alla vigilia ma divenuto realtà in campo. Quando mancava una vittoria a Portorico per qualificarsi alla seconda fase (ed eliminare cosi gli USA, sconfitti dal Canada nell'ultima giornata, e con gli scontri diretti sfavorevoli), è arrivato invece il KO contro Cina Taipei, ultima forza del girone e prima di questa partita senza vittorie. La compagine asiatica ha meritato il successo, grazie ai due punti iniziali ben difesi poi nel resto dell'incontro, mentre Portorico eccetto un momento di orgoglio al sesto inning, dove ha segnato l'unico punto della sfida ed è morto con due uomini in base, non è mai stato in partita mentalmente.

La Classifica del girone
1 Canada con 833 (6 vittorie e 1 sconfitta)
2 Olanda con 833 (6 vittorie e 1 sconfitta)
3 Panama con 1000 (5 vittorie e 1 sconfitte)
4 Portorico con 433 (3 vittorie e 4 sconfitte)
5 USA con 500 (3 vittorie e 3 sconfitte)
6 Giappone con 286 (2 vittoria e 5 sconfitte)
7 Cina Taipei con 167 (1 vittorie e 5 sconfitte)
8 Grecia con 000 (0 vittorie e 6 sconfitte)

I recuperi tra Grecia - Cina Taipei e Panama - USA verranno disputati nella notte tra lunedi e martedi. Domani, ampio resoconto di come sono andate sul nostro sito!

POOL 2
Alle 02:00 PM al “Rico Cedeno” di Chitre: Australia - Germania 9 a 6
Dopo le prime tre gare tutte perse, qualcosa deve essere scattato nella mente dei giocatori australiani che da lì in poi sono stati perfetti, hanno vinto tutti gli scontri diretti contro le compagini interessate e hanno ottenuto il pass per il secondo turno grazie a questo successo contro la Germania. Partita subito in quarta (tutti i nove punti sono stati segnati nelle prime tre riprese,), la compagine australiana si è poi difesa con qualche difficoltà dagli attacchi teutonici che hanno cercato in ogni modo di portare a casa la prima vittoria del loro Mondiale senza però riuscirci.

Alle 02:00 PM al “Omar Torrijos” di Santiago: Venezuela - Italia 7 a 6 (al 10°)
Si ferma al decimo inning il Mondiale dell'Italia, sconfitta al tie-break dal Venezuela. Potete leggere il resoconto della gara qui, nell'articolo scritto da Mara Mennella.

Alle 07:30 PM al “Rico Cedeno” di Chitre: Repubblica Dominicana – Sud Corea 4 a 5 (al 10°)
Termina al decimo inning anche il Mondiale della Repubblica Dominicana in una gara da dentro o fuori contro la Corea del Sud. La squadra asiatica, infatti, rischiava in caso di sconfitta e deve ringraziare un clamoroso big-inning da quattro punti alla nona ripresa (con l'homer da tre punti di Park quando mancava un out alla fine della partita), prima del punto forzato segnato con una base ball al decimo inning. Decisivo nell'assalto dominicana il lanciatore asiatico Moon che, a basi piene, ha realizzato due strike out per la vittoria finale.

Alle 07:30 PM al “Omar Torrijos” di Santiago: Nicaragua - Cuba 0 a 6
Un Cuba già certo del primato nel girone ha liquidato senza troppo problemi il Nicaragua e si prepara ad affrontare la seconda fase con l'obiettivo di salire sul tetto del mondo dopo la sconfitta maturata in Finale 2009 a Nettuno contro gli USA. Nel derby latino, ottimo il contributo di Bell nel box di battuta cubano. L'esterno destro ha infatti portato a casa due dei sei punti totali battuti dalla super potenza mondiale.

La Classifica del girone
1 Cuba con 1000 (7 vittorie e 0 sconfitte)
2 Venezuela con 714 (5 vittorie e 2 sconfitta)
3 Sud Corea con 714 (4 vittorie e 2 sconfitte)
4 Australia con 571 (4 vittorie e 3 sconfitte)
5 Italia con 429 (3 vittorie e 4 sconfitte)
6 Repubblica Domincana con 429 (3 vittorie e 4 sconfitte)
7 Nicaragua con 143 (1 vittoria e 6 sconfitte)
8 Germania con 000 (0 vittorie e 7 sconfitte)

                                                                                                    di Daniele Mattioli

Nella foto un momento di gioco della sfida tra Portorico e Cina Taipei, con la prima vittoria della compagine asiatica e l'occasione persa per la squadra caraibica per ottenere il pass senza aspettare i risultati degli USA (mundialbeisbolpanama2011.org.pa).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive