Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

AI MONDIALI ARRIVA IL SECONDO STOP PER L'ITALIA CONTRO CUBA. PER LA QUALIFICAZIONE DECISIVE LE ULTIME DUE GARE

Non ha vita facile la nazionale cubana contro l’Italia, determinata a dare il meglio contro una delle potenze mondiali del baseball. Buona prestazione dei lanciatori Richetti, Pizziconi e Pugliese che poco possono contro la potenza degli avversari, pur concedendo solo otto valide.

Al quinto inning Cuba comincia a farsi aggressiva: Abreu, prima base, batte un solo home run su Richetti. Al settimo, dopo la base a Bell, Mazzieri decide di sostituire Richetti con Pizziconi che fa avanzare l’uomo sulle basi con un lancio pazzo. Abreu, nuovamente in battuta, punisce con un doppio e un RBI la difesa italiana che comincia a perdere la concentrazione.
L’ottava ripresa si apre con la base per ball a Enriquez e l’arrivo in base per scelta difesa di Cepeda. Pizziconi colpisce Despaigne e concede una base a Bell, riempiendo le basi. Basta un lancio pazzo a muovere i corridori e a realizzare il punto del 4 a 0. Stessa cosa per il punto successivo con cui questa volta segna Duvergel, pinch runner di Despaigne, sempre su un lancio pazzo. L’inning si chiude sul punteggio di 5 a 0.
Durante il proprio attacco l’Italia cerca la rimonta: Avagnina batte un singolo a destra, seguito dalla valida di Pantaleoni a sinistra con cui Avagnina avanza in terza. Angrisano batte una volata di sacrificio, permettendo ad Avagnina di segnare il primo punto per l’Italia. Chapelli, pinch hitter per Ambrosino, batte in doppio gioco chiudendo la partita e di fatto le speranze di recuperare i punti di distanza da Cuba.

Non tutto è perduto: stasera alle 2.30 (19.30 ora locale) gli azzurri affronteranno la Corea Del Sud, con lo stesso numero di vittorie dell’Italia. Siamo sicuri che i ragazzi daranno il massimo per assicurarsi un posto nei quarti di finale. Facciamo il tifo per voi!

                                                                                                    di Mara Mennella

Nella foto Gourriel evita la scivolata di Infante, numero sei della nazionale italiana (Ezio Ratti per Fibs.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive