Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

RYAN HOWARD RIPARTE DAGLI ATLANTA BRAVES

Ryan Howard non ha ancora appeso il guanto al chiodo. L’ex bandiera dei Phillies, infatti, dopo ben 13 stagioni in quel di Philadelphia, è stato rilasciato la scorsa offseason con un indennizzo di ben 10 milioni di dollari. Dopo un inverno da free agent, il 37 enne del Missouri, ha firmato un Minor League Contract con gli Atlanta Braves, contratto che gli permetterà di giocare nelle leghe minori della franchigia della Georgia, con la possibilità di essere chiamato per una seconda opportunità in Major League.

La strada per Howard non è certamente facile vista la presenza di un ottimo prima base come Freeman nel roster dei Braves, ma la lunga esperienza in MLB e la potenza che l’ex Philly può ancora dare nel box, visti anche i 382 fuoricampo in carriera di cui 25 la passata stagione, potrebbero essere qualità utili al manager Snitker da utilizzare durante i match come pinch hitter.

Ora starà ad Howard sfruttare al meglio le minor per aggiudicarsi un posto, anche se di secondo piano rispetto allo standard a cui è abituato, nelle fila degli Atlanta Braves, e nel caso di una sua chiamata in Major sarà curioso capire come la prenderanno la cosa, i suoi ex tifosi essendosi accasato proprio in una diretta rivale dei Phillies.

di Mirco Monda


Nella foto, Howard con la divisa dei Phillies (da CSNPhilly.com).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive