Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

DA TUTTO IL SUSHI CHE VUOLE AGLI ALLENAMENTI OPZIONALI: LE CLAUSOLE DEL CONTRATTO DI MANNY RAMIREZ IN GIAPPONE

Dopo 2 anni di inattività, Manny Ramirez ha da poco iniziato l'avventura in Giappone con i Kochi Fighting Dogs, squadra militante nella Shikoku Island League Plus, una delle diverse Independent League presenti nel paese. In concomitanza con l'arrivo del giocatore nello stato nipponico, la stampa locale ha rivelato alcune curiose clausole presenti nel suo contratto. 

Tra queste compaiono, ad esempio, l'alloggio in una suite di un hotel il cui prezzo si aggira intorno agli 80.000 yen (circa 700 dollari americani) a notte, la possibilità di mangiare tutto lo sushi che vuole mentre è assieme alla squadra e gli allenamenti, apparentemente, opzionali. Tra le altre clausole spicca anche l'apertura da parte del team di un sito in inglese che venda il merchandise del giocatore e una Mercedes Benz personale guidata da un'autista della squadra.

Ramirez, che sul retro della divisa, oltre al numero 99, avrà scritto il proprio nome, non mette piede in diamante dal 2014, anno in cui ha militato nella Liga Invernale della Repubblica Dominicana e negli Iowa Cubs, squadra di Triplo A. Classe 1972, vanta una media battuta vita di .312 con 555 fuoricampo nella sua carriera di Major League, trascorsa con i Boston Red Sox (con i quali ha vinto le World Series nel 2004 e 2007), i Los Angeles Dodgers, i Chicago White Sox e i Tampa Bay Rays.

di Daniele Mattioli


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive