Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA CLASSE NON HA ETA’: JAMIE MOYER VINCE E DIVENTA IL LANCIATORE PIU’ANZIANO DI SEMPRE A TRIONFARE IN MAJOR LEAGUE

Jamie Moyer è ufficialmente storia a tutti gli effetti. Il lanciatore dei Colorado Rockies è infatti diventato il pitcher più anziano nella storia della Major League a vincere una partita e ci è riuscito all’età di 49 anni e 150 giorni, superando il precedente record di Jack Quinn dei Brooklyn Dodgers che nel 1932 aveva trionfato quando aveva  49 anni e 70 giorni. La storica vittoria Moyer l’ha ottenuta contro i San Diego Padres, nel successo dei suoi Rockies per 5 a 3 nella partita giocata questa notte.

Ho cercato di dare come sempre il mio massimo, così come ho fatto nelle passate due gare nelle quali sono uscito sconfitto” ha detto a fine partita il lanciatore. “Oggi è andata bene e devo ammettere che sono molto contento di essere diventato storia di questo sport con quanto fatto oggi”.
 
Moyer, che ha alternato alcuni lanci nella sua serata (principalmente cutter e fastball a 78 mph), ha tirato 7.0 inning, subendo 6 valide per 2 punti concessi, ma non guadagnati su di lui, dando 2 basi ball ed eliminando al piatto un solo avversario. Per lui è il successo numero 268 in carriera, ottenuto in crica venticinque anni di carriera nella Major League.

"Questa è stata una notte meravigliosa per I Rockies in quanto hanno vinto la partita, ma è stata una serata storica per un immenso essere umano” ha commentato il Manager Jim Tracy. “Non poteva accadere ad una persona migliore, una delle persone più professionali in tutto il Campionato”.

Jamie Moyer ha esordito in Major League nel 1986 con i Chicago Cubs con i quali ha giocato per tre anni. Poi il breve passaggio a St.Louis, prima di andare a Baltimora e a Boston. Dal 1996 al 2006 indossa la casacca dei Seattle Mariners, diventando bandiera del team e idolo del Safeco Field. Nelle ultime cinque stagioni ha giocato con i Philadelphia Phillies, vincendo le World Series nel 2008. Lo scorso anno aveva perso tutta la stagione per infortunio ed era ritornato con molto scetticismo a lanciare nel 2012. Ma ha dimostrato sul campo che la classe non ha età, diventando questa notte storia del baseball targato Major League.

di Daniele Mattioli

Nella foto, Jamie Moyer sulla destra con la casacca numero 50 viene festeggiato da tutti i suoi compagni al momento della sua uscita dalla partita (Doug Pensinger/Getty Images per mcall.com).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive