Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

DOPO JORGE POSADA, I NEW YORK YANKEES POTREBBERO PERDERE ANCHE MARIANO RIVERA

Dopo Jorge Posada, i New York Yankees potrebbero perdere anche un'altra leggendaria bandiera. Sembra infatti essere prossimo al ritiro anche Mariano Rivera, il miglior closer di tutti i tempi. Il lanciatore dei Bronx Bombers ha rilasciato un intervista al New York Post che lascia molti interrogativi su quello che sarà il suo futuro.

"Io penso che la risposta arriverà prima della pausa per l'All Star Game" - ha detto il giocatore dei Bronx Bombers - "e mi auguro che qualora la mia decisione sia il ritiro a fine 2012, tutti i tifosi vengano a vedere le nostre partite  perchè sarebbe un segno di apprezzamento da parte loro e nello stesso tempo potrei ringraziarli di persona per tutti questi anni passati assieme". Secondo indiscrezioni, Rivera avrebbe già deciso privatamente se continuare a lanciare per una stagione oppure no, ma in ogni caso il dubbio resterà ancora per qualche mese.

Intanto, a New Yorks si sono già fatti i primi nomi degli eventuali pitcher che possono prendere il suo posto al termine della stagione. Tra i candidati, David Robertson e Rafael Soriano che a Tampa aveva ricoperto molto bene il ruolo di closer. Ma la speranza per gli Yankees è quella che Rivera decida di lanciare per un altro anno.

di Daniele Mattioli

Nella foto, Mariano Rivera lancia con la casacca dei New York Yankees. La stagione 2012 potrebbe essere la sua ultima in Major League (Michael Heiman/Getty Images per Espn.com).

Informazioni aggiuntive