Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA LUNGA OFF-SEASON DEI SAN FRANCISCO GIANTS, TRA RINNOVI E NUOVE FIRME

La stagione 2013 è alle porte e i San Francisco Giants si stanno preparando a difendere il titolo conquistato lo scorso Ottobre. Non accade dagli anni tra il 1998 e il 2000, in cui gli Yankees guidati da Joe Torre riuscirono in uno splendido “three-peat”, a dimostrazione di quanto sia difficile ripetersi in MLB.

L’obiettivo primario di questa off season è quello di non farsi scappare i giocatori che sono stati importanti per la corsa al titolo. La dirigenza dei Giants è riuscita in questo intento, tanto che al momento l’unico dubbio è legato a Brian Wilson, ancora in cerca di un’offerta soddisfacente.

Le ultime due mosse di mercato, se così si possono definire, sono le firme dell’MVP della National League Buster Posey, che con 8 milioni di dollari evita l’arbitration, e Hunter Pence, che ha firmato un contratto di 13.8 milioni per il 2013. Ad unirsi a loro anche Jose Mijares, che ha mostrato ottime prestazioni contro i battitori mancini (1.8 milioni di dollari per lui) e Gregor Blanco, gran difensore, che ha firmato un contratto da 1.35 milioni.

Adesso gli unici contratti che restano da rinnovare sono quelli di Sergio Romo e Joaquin Arias.

A dicembre è arrivato anche il rinnovo di Santiago Casilla, ma a conti fatti le due firme più importanti sono state quelle di Angel Pagan (4 anni per 45 milioni), Marco Scutaro (3 anni per 20 milioni) e Jeremy Affeldt (3 anni per 18 milioni di dollari). Giocatori che si sono mostrati, sia in attacco che in difesa (soprattutto Pagan) di fondamentale importanza per l’equilibrio dei Giants.

L’esterno centro ha giocato bene per tutto il 2012, finendo l’anno con una media battuta di .288 e una percentuale di arrivo in base di .338. La sua difesa è stata sempre eccezionale ed è la cosa su cui si può far affidamento ad occhi chiusi. Su Marco Scutaro non c’è niente da dire, a parte che dal suo arrivo a fine luglio i Giants hanno fatto grandi risultati. Indimenticabili sono state le sue National League Championship Series contro i Cardinals.

Tra le novità sono entrati a far parte del roster dei Giants anche Andres Torres (tornato dopo un anno ai New York Mets) e il lanciatore Chad Gaudin, l’anno scorso ai Marlins. Per provare a rinforzare il bullpen sono stati firmati anche Scott Proctor e Ryan Sadowski, l’anno scorso entrambi in Corea e alla ricerca di una rivalsa negli USA. Ovviamente molti giocatori, soprattutto i lanciatori, verranno “testati” durante lo spring training per capire se saranno in grado di rafforzare la squadra per il 2013.

A conti fatti, a parte qualche uomo in più, la squadra non è stata rivoluzionata. E’ questa una mossa giusta da parte di Sabean e soci, o alla fine sarà ancora più difficile competere con dei Los Angeles Dodgers sempre più affamati di vittorie? Fortunatamente la regular season non è lontana, presto avremo delle risposte.

di Angelo Cappa


Nella foto, Buster Posey, MVP della National League. (Christian Petersen/Getty Images da Espn.com).

Diventa Fan del sito Grandeslam.net su Facebook e Twitter!!

css css

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive