Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

SERGIO ROMO, CLOSER DEI SAN FRANCISCO GIANTS, DETENUTO ALL'AEROPORTO DI LAS VEGAS


Sergio Romo, lanciatore dei San Francisco Giants, fresco Campione del mondo, è stato fermato dalla polizia dell'aeroporto di Las Vegas il giorno di capodanno per essersi rifiutato di far vedere un documento di riconoscimento alla polizia.

Secondo gli ufficiali in servizio, Romo si è mostrato aggressivo nel momento in cui la sicurezza gli ha chiesto di mostrare un documento di riconoscimento. Per la violazione di questa regola aeroportuale è stato portato nella stazione di polizia e dovrà pagare una multa. E’ bene chiarire il fatto che non sia stato arrestato, probabilmente perchè il lanciatore di origini messicane non si trovava in aeroporto per prendere un volo, ma per accompagnare qualcuno.

Queste le sue parole al termine della vicenda: “vorrei scusarmi sinceramente per i recenti eventi accaduti all’aeroporto di Las Vegas che hanno portato attenzioni negative all’organizzazione dei San Francisco Giants e ai suoi tifosi. Amo e rispetto i Giants, i miei compagni di squadra e i nostri tifosi e prometto di comportarmi, in futuro, ‘alla maniera dei San Francisco Giants.”

I just look illegal”.

Romo lo aveva già preannunciato qualche mese fa durante la parata per la celebrazione delle World Series.

di Angelo Cappa


Nella foto, Sergio Romo durante i festeggiamenti a San Francisco dopo la vittoria delle World Series 2012. (Ezra Shaw/Getty Images da Espn.com).

Diventa Fan del sito Grandeslam.net su Facebook e Twitter!!

css css

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive