Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

IL MANAGER DEI GODO KNIGHTS DANIELE FUZZI PRESENTA AL SITO GRANDESLAM.NET IL TRITTICO CONTRO NETTUNO

Nemmeno nell’ultima giornata di campionato ci si può permetter di abbassare la guardia. Giovedì, venerdì e sabato, allo stadio “A. Casadio” di Godo, i Knights ospiteranno la Danesi Nettuno. I laziali si sono già aggiudicati i play off distaccando il Parma, ufficialmente fuori, di cinque gare vinte. Gareggeranno nelle semifinali contro San Marino, Bologna e Rimini.

Ma i nettunesi non si arrendono mai e certamente approfitteranno delle gare contro Godo per migliorare la posizione in classifica: non è da escludere la lotta per il terzo posto da rubare al Rimini, impegnato con il Parma. La Telemarket ha solo una partita in più rispetto alla Danesi, facilmente recuperabile.

Simile obiettivo anche per i Knights che dovranno rivendicare lo sweep subito all’andata. Ma il Manager Fuzzi è chiaro a questo proposito: “Per crescere ci serve anche cambiare questo tipo di mentalità: bisogna giocare ogni partita come se fosse una finale e non accontentarsi di una vittoria ogni week end se si vuole puntare in alto. Inoltre cercherò di dare anche un po’ più di spazio a chi fino ad ora ha giocato meno, anche per vedere a che punto i nostri giovani sono arrivati, infortuni permettendo.”

E in questi giorni di fine campionato si cominciano a riguardare le statistiche, soprattutto per quanto riguarda i numeri dei battitori e la tripla corona, onorificenza riservata ai “cannonieri”. Al primo posto c’è Osman Marval, Parma, con una media di ben .388 con 59 valide in 152 turni di battuta, 33 punti segnati e 41 RBI. Il primo uomo di Godo a seguirlo è Danilo Sanchez con 44 valide in 133 turni di battuta, 23 punti e 40 RBI. Ma Sanchez supera Marval in una classifica: quella dei fuoricampo in cui primeggia con 10 battute contro le 8 di Marval. Il manager Fuzzi ci dice: “Danilo è un vero e proprio leader. L’ho fortemente voluto sia per la scorsa stagione che per questa in corso e credo che i numeri ci abbiano dato ragione. Partire da lui per il prossimo anno vorrebbe dire avere una certezza in più. Speriamo di trovare già un accordo per il 2013 alla fine della stagione”.

da Godo (Ravenna), la nostra corrispondente Mara Mennella

Nella foto, Danilo Sanchez viene festeggiato dopo n fuoricampo colpito (Bassani/Photobass.eu).


                      Diventa Fan del sito Grandeslam.net su Facebook e Twitter!!


css css

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive