Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LO SPECCHIASOL BUSSOLENGO SI CONFERMA CAMPIONE D'ITALIA

Sul campo di gioco di Forlì lo Specchiasol Bussolengo difende e mantiene il titolo di Campione della Italian Softball League. La vittoria arriva al tie break per 2-0 ed è decisa da un errore della difesa forlivese.

Bussolengo si è presentata, a questo turno di finale, con due vittorie già conquistate. Ovviamente la terza e ultima possibilità è stata fortemente voluta; questo ha fatto sì che la partita fosse un concentrato di bel gioco ed equilibrio.
La volontà di vincere parte dalle pedane di lancio con Lacey Waldrop per Bussolengo e Emily Vincent per Forlì, che collezionano strike out senza sosta. Il punteggio, difatti, rimane sullo 0-0 fino alla fine della partita. Così si deve  proseguire con i supplementari.

Fabrizia Marrone parte dalla seconda, per il tie break, la sua compagna di squadra  Megan Blank batte valido e le dà il tempo di arrivare in terza. La difesa di Forlì assiste a casa, nel tentativo di fermare la corsa di Marrone. Intanto Megan Blank arriva in seconda.

In battuta è il turno di Giulia Longhi e l'allenatore del Bussolengo Obletter chiama lo squeeze. Longhi non colpisce la palla, ma le compagne in base, ormai, hanno impostato l'esecuzione del gioco ”spremuto”.
Forlì cerca di fermare il pericolo incombente e trova Marrone che cerca di rientrare sul cuscino di terza.

Nell'intrappolamento che ne consegue, Marrone torna a correre verso casa base, Laghi assiste, ma sul piatto non c'è nessuno per ricevere la palla che, drammaticamete, cade a terra. Errore gravissimo e definitivo, visto che entrano due punti e Bussolengo ha già in mano gran parte del titolo.

A quel punto si tratta di annullare l'attacco del Forlì. Lacey Waldrop si impegna completamente nella sua funzione di lanciatrice e lascia al piatto Cacciamani e Zanotti, in successione. Cerioni batte una palla alta sull'esterno sinistro, che prende al volo la palla e regala a se stessa e alla sua squadra il secondo titolo italiano consecutivo. Per la Waldrop doppio successo: in America ha vinto quest'anno, infatti il National Pro Fastipitch e in Italia lo scudetto.

di Cristina Pivirotto


Nella foto, la gioia del Bussolengo (Duck Foto Press - FIBS.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive