Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

L'ITALIA PERDE CONTRO IL CANADA ED È ELIMINATA DALLA CORSA AL TITOLO

A Surrey, in Canada, l'Italia del softball si ferma al secondo turno del girone eliminatorio del campionato mondiale. Il sogno di accedere alla fase che comprende le migliori squadre del panorama mondiale, è svanito sul campo di gara con un Canada che vince la partita per 3 a 1 
 
Questi grandi eventi, si sa, comprendono anche una buona rilevanza di sorpresa e così troviamo escluse dalla testa della classifica mondiale Cuba, con lo stesso percorso dell'Italia e anche l'Australia.
Questa volta, contro le canadesi, il tassello mancante a questa nazionale è ben evidente: la battuta. Nel box le italiane sono state, obiettivamente, scarse:  5 elementi del line up hanno terminato l'incontro con una media battuta pari a zero. Quattro valide complessive in questa gara.
Se il punteggio è stato, però, contenuto, si deve convenire che la difesa italiana è, come sempre, solida ed efficace. La linea seconda-terza-interbase neutralizza con frequenza i tentativi avversari;Andrea Montanari “ruba” un fuoricampo a Polidori, con una presa al volo di una palla già volata oltre la recinzione; lo score segna anche un doppio difensivo a basi cariche, insomma è l'Italia combattiva che abbiamo visto in più occasioni durante questi Mondiali. Manca, purtroppo, la produzione di battute valide.
 
Adesso l'Italia entra nella fase di gioco che riguarda il posizionamento dal nono al sedicesimo posto. Affronterà l'Australia quando da noi saranno le 4.30 del mattino del 23 luglio.

di Cristina Pivirotto


Nella foto, Andrea Montanari realizza una grande giocata all'esterno, rubando un fuoricampo (Ezio Ratti - FIBS.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive