Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

L'ITALIA CADE ANCHE CON IL VENEZUELA

Il Venezuela batte l'Italia per 5 a 0 e, così come per l'incontro con la Nuova Zelanda, il risultato non rispecchia affatto il valore di queste azzurre. Ai Campionati Mondiali di Softball, in svolgimento a Surrey, Canada, l'Italia cede l'incontro a un Venezuela che riesce a giocare con più freddezza le sue opportunità.

Eppure quella italiana è una squadra che gioca bene, che non si arrende, ma che non riesce a superare quello scalino che la potrebbe portare a prevalere sulle avversarie.
E' vero che 4 dei 5 punti del Venezuela sono entrati grazie a due fuoricampo, ma è pur vero che le italiane hanno risposto con 5 doppi su 8 valide battute, lo stesso numero di valide battute dalle avversarie.
Forse le venezuelane sono state molto attente e precise a difendere la zona punti, ma le italiane non hanno commesso errori in questa partita.
Cecchetti si è comportata molto bene sul monte. Qualche difficoltà iniziale per Papucci che non riusciva a trovare l'area dello strike, ma la situazione non ha provocato alcun danno.
L'unica cosa che può essere mancata a questa Italia, semmai, è stato il cinismo: 8 corridori lasciati in base, sono tanti se si pensa all'importanza della partita.

Adesso l'Italia, per superare il turno, deve sperare che il Canada vinca il suo incontro con Portorico e poi, a sua volta, di battere le padrone di casa.

Il Canada, come detto, sarà la prossima avversaria, giovedì 21 luglio, nell'incontro che si giocherà alle 19.30 locali, cioè le 4.30 del mattino in Italia.

di Cristina Pivirotto

Nella foto, la gioia del Venezuela dopo la vittoria (Ezio Ratti - FIBS.it).


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive