Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

L'ITALIA ACCEDE ALLA SECONDA FASE DEL MONDIALE

Una vittoria e una sconfitta per l’Italia nella giornata di domenica al Mondiale canadese di Surrey. Nella prima sfida, le azzurre hanno agevolmente superato il Kenya e hanno così centrato la qualificazione alla seconda fase. Nella partita successiva, le ragazze allenate da Marina Centrone hanno dato vita ad una vera battaglia contro la Nuova Zelanda, che però si è imposta ai supplementari e ha così centrato la vittoria del girone.

Nuova Zelanda - Italia 8-7 (9°inning)

Un'Italia estremamente solida e reattiva quella che ha giocato la partita con la Nuova Zelanda. La prima valida Cecchetti, partente in pedana, la subisce al terzo inning e, subito dopo Cooper punisce la lanciatrice italiana con un fuoricampo che frutta due punti. Non cede la forza delle italiane, con una difesa che corre prontamente in aiuto della sua lanciatrice e l'inning si conclude senza altri problemi. Le azzurre rispondono prontamente e, ai due punti neozelandesi, reagiscono segnandone quattro. I battitori passano veloci nel box, da ambedue le parti.
Al sesto Cecchetti subisce un altro homerun e un doppio, entrano altri due punti e Marina Centrone decide di far salire in pedana Cacciamani. Sempre al sesto, dal box di battuta azzurro, Bulla batte un fuoricampo che porta due punti a favore dell'Italia, ma la Nuova Zelanda pareggia al settimo: 6 pari e si deve andare agli extrainning.
All'ottava ripresa un punto per ciascuna squadra tiene ancora in sospeso la partita.  Si deve arrivare al nono inning perché la Nuova Zelanda trovi il modo di sbloccare l'incontro, con un punto che le permette di vincere e arrivare in testa alla classifica del girone. 8 a 7 il finale, con 9 valide e due errori per le neozelandesi e 7 valide e un errore per le italiane.

Italia - Kenya 15-0 (3°inning)
Poco più di un'ora di partita, il tempo di giocare 3 inning e l'incontro era già finito per manifesta superiorità delle azzurre. Una partita facile, vinta per 15 a 0, ma tenendo sempre alta l'attenzione.
Le italiane del softball continuano il cammino con estrema attenzione e forza di carattere. Alice Ronchetti, in pedana, ha affrontato nove battitori e ha collezionato 6 strike out.. Le Keniane non hanno avuto alcuna rilevanza nel box di battuta e, in difesa, hanno collezionato 6 errori. Con questo risultato le azzurre passano aritmeticamente al secondo turno di gioco.

di Cristina Pivirotto

Nella foto, Lara Buila festeggiata dopo l'home run contro la Nuova Zelanda (Ezio Ratti - FIBS).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive