Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

E' ANDATA IN SCENA LA SESTA GIORNATA DI RITORNO

Per complicare un pochino le situazioni di una regular season in via di definizione, si sommano i recuperi delle partite non disputate nel corso del campionato. Così si sono sommate le sfide finali a quelle passate, che potevano essere un peso per l'accesso ai playoff. Rhibo La Loggia, ad esempio, ha recuperato una giornata del girone di andata e si è aggiudicata tutti e due gli incontri, così da essere la seconda della classifica del girone A.
 
GIRONE A
Nel fine settimana si sono disputate quattro partite tra le stesse due squadre, in due giorni consecutivi. Sabato Rhibo La Loggia ha concluso al quarto inning la sua prova, con un perentorio 13 a 0 nel primo incontro, in cui Nuoro ha commesso veramente troppi errori e ha dovuto, invece, faticare di più per il secondo: 2 a 1 all'ottavo, con le lanciatrici che dirigono la partita della pedana.
Il recupero si è giocato domenica e Ribho La Loggia si è aggiudicata i due incontri con lo stesso punteggio: 7 a 0 al quinto inning.
Il Bollate seppur certo della qualificazione alla fase finale del campionato non lascia nulla al caso e si aggiudica i suoi due incontri con Saronno rispettivamente per 5 a 0, il primo e per  7 a 0 il secondo.
Legnano e Caronno Rheavendors si spartiscono la posta in palio. 2 a 1 per Legnano nella prima partita, in cui Giulia Bollini regge benissimo la prova contro Chelsea Cohen. Nella seconda, finita 14 a 1 per Caronno al 5 inning, le ospiti battono molto più delle padrone di casa, che non riescono ad opporre la sufficiente difesa neppure per andare oltre il punto della bandiera.

Legnano – Rheavendors Caronno   2-1; 1-14 (al 5° inn) 

Banco di Sardegna Nuoro – Rhibo La Loggia   0-13 (al 4° inn); 1-2 (all’8° inn) 

MKF Mollificio Bollate – Saronno    5-0; 7-0 (al 5° inn) 


Recupero Sesta di andata 
a Nuoro: Rhibo La Loggia – Banco di Sardegna Nuoro  7-0 (al 5° inn); 7-0 (al 5° inn)

Riposava: Old Parma Taurus

Classifica:
MKF Mollificio Bollate ¹ (20 vinte – 2 persa) .909;  Rhibo La Loggia ² (15-9) .625;  Rheavendors Caronno  (12-10) .545;  Legnano (11-11) .500;  Banco di Sardegna Nuoro (9-12) .428;  Old Parma Taurus (5-16) .238;  Saronno (5-17) .227
 
GIRONE B
Forli fa il pieno ai danni della Sestese: 4 a 0 il risultato della prima partita, segnata dalla no hit di Ilaria Cacciamani e 7 a 0, con termine alla sesta ripresa, nella seconda.
Una vinta e una persa per Bussolengo con Metalco Thunders. La prima viene lasciata alle Thunders per 6 a 4, brave a sorprendere le campionesse d'Italia anche con l'aiuto di un grande slam di Krista Jo Menke. La seconda partita  vede, di nuovo, all'attacco le Thunders, ma già al terzo tempo, Bussolengo caricava il suo big inning da 8 punti e la partita terminava, con un 9 a 1 al quinto inning. Da segnalare 2 tripli di Megan Blank.
Anche tra le Stars Tecnovap Staranzano e le Blue Girls di Bologna è pareggio di risultati: 4 a 3 per le Blue Girls di Bologna nel primo incontro e 1 a 0 per Staranzano nel secondo, vittoria maturata nella sfida tra le lanciatrici cubane, con il vantaggio di Anisley Lopez che blocca le avversarie con 15 strike out e una perfect da incorniciare.
 
Sestese – Forlì  0-4; 0-7 (al 6° inn) 

Stars Tecnovap Staranzano – Tecnolaser Europa BO   3-4; 1-0
Metalco Thunders Castellana – Specchiasol Bussolengo   6-4; 1-9 (al 5° inn) 


Riposava: Labadini Collecchio
 
Classifica:  
Specchiasol Bussolengo * (17-6) .739;  Forlì * (16 vinte – 6 perse) .727;  Stars Tecnovap Staranzano (10-11) .476;  Tecnolaser Europa Bologna (10-12) .454;  Metalco Thunders Castellana (8-13) .381;  Labadini Collecchio (7-13) .350;  Sestese  (6-13) .316.
 
¹ primo posto aritmeticamente raggiunto
² secondo posto aritmeticamente raggiunto
*playoff aritmeticamente raggiunti

di Cristina Pivirotto


Nella foto, un momento della sfida tra Thunders e Bussolengo (Fabio Cecchin - FIBS.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive