Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

NON REGALA SORPRESE IL RITORNO IN CAMPO DELLA ITALIAN SOFTBALL LEAGUE

La ripresa delle ostilità dopo il weekend dell'All Star Game non regala sorprese nella Italian Softball League, quanto meno nel girone A dove il Rhibo si conferma al comando con le due vittorie su Caronno; ed anche Staranzano tiene il passo della capolista vincendo l’intera posta contro Legnano. Chiudono il cerchio delle vittorie casalinghe anche le isolane del Banco di Sardegna vittoriose 4-7 e 3-2 contro Rovigo.

Nella prima gara La Loggia ha vinto grazie alla coppia centrale Fama (SS)-Avanzi (2B) in grado di portare da sole 4 dei 6 punti finali con cui le piemontesi hanno avuto ragione della Rheavendors.
Partita ancora più senza storia la seconda terminata 8-1 al quinto per manifesta e dove, curiosa coincidenza, le giocatrici scese in campo hanno realizzato una battuta valida. Ricchi e Necco le più attive con 2 arrivi a casa base a testa; con 8 punti arrivati in 8 valide realizzate: il Manager Aguiar non può che essere soddisfatto della cinica della propria squadra.

Anche Staranzano ha avuto ragione dell’avversario vincendo la seconda partita per manifesta (7-0 al 5°) con la prima che era finita 4-1 a sfavore delle lombarde.
Sugli scudi Nadia Ballarin: 2 arrivi a casa, 2 punti battuti a casa e 2 valide realizzate nella partita finita anzitempo.

Collecchio corsaro nel girone B dove grazie alla doppia vittoria in casa della Sestese riesce a tenere il passo della capolista Forlì che in casa ha avuto vita facile contro Parma.

Se è vero che nella prima partita Collecchio ha avuto vita facile vincendo 12-4 (al sesto inning) grazie anche ad una Angelillo da 3/5 con 2 run e 2 RBI; è altrettanto vero che nella seconda partita le ragazze di Bosi hanno venduto cara la pelle perdendo di misura 2-1 dopo essere passate in vantaggio nel primo inning grazie a Giulia Biancalani brava, dopo il suo singolo, a rubare sia la seconda che la terza base, sfruttando in fine l’errore della difesa per segnare il punto. Il pareggio delle emiliane è arrivato al 3° e nell’ultimo attacco utile ha attuato il sorpasso.

Tutto facile invece per Forlì che dopo il 5-0 della prima gara liquida l’Old 8-1 realizzando nel solo primo inning gli stessi 5 punti con cui aveva vinto in precendeza.

di Michele Mercuri


Nella foto, scivolata in terza per Sara Avanzi (Marco Magosso-Oldmanagency da Fibs.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive