Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

LA SELEZIONE DI STELLE VINCE L'ALL STAR GAME, MA L'ITALIA CONQUISTA COMUNQUE IL TORNEO DELLA REPUBBLICA

Alla fine è stata una festa ovviamente, com’è giusto che sia, tuttavia l’All Star Game di Softball ha regalato ottimi spunti nonchè la prima sconfitta stagionale all’Italia di Marina Centrone battuta per 2-0 dalla selezione delle stelle.

Essendo questo il momento clou della stagione del softball italiano ovviamente non sono mancati i premi, a partire da Maria Grazia Barberis alla quale è andato il riconoscimento come Manager dell’anno 2014.
I guanti d’oro consegnati alle giocatrici con la miglior media difensiva sono andati rispettivamente a: Alice Ronchetti, Elisa Grifagno, Elisa Oddonini, Federica Bianchi; mentre le mazze d’argento riservate a quelle con la miglior propensione offensiva se le sono aggiudicate: Valentina Marazzi, Andrea Montanari, Priscilla Brandi e la Oddonini doppiamente premiata.

Il 1° Home Run Derby (la gara dei fuoricampo) della ISL invece se lo è aggiudicato Priscilla Brandi, brava ad eliminare le colleghe di nazionale e non, nella fase eliminatoria prima di sconfiggere la lanciatrice di Caronno Johana Gomez nella finale per 4 home run a 2.

Nello stesso giorno si è giocata la finale del Torneo della Repubblica vinto dall’Italia per 6-1 contro la selezione della Repubblica Cieca.
Sono bastate appena 6 valide per produrre i punti vittoria ad una squadra quanto mai cinica; su tutte emerge il terza base Eva Trevisan due valide nei 3 turni di battuta con un arrivo ed un punto battuto a casa alla fine è risultata la migliore delle sue. In vetrina anche il battitore designato Beatrice Ricchi.

di Michele Mercuri


Nella foto, Priscilla Brandi, vincitrice dell'Home Run Derby (Fabio Cecchin - Fibs.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive