Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

L'ANALISI DELLA PENULTIMA GIORNATA DELL'ITALIAN SOFTBALL LEAGUE DI ALESSANDRA CIRELLI

Siamo all'epilogo: manca una sola giornata alla fine di questo concentrato Campionato ISL 2012.
Il Bollate vince quattro partite in due giorni contro il Titano Hornets, compresi i recuperi, e si assicura l'accesso ai play-off. Il ritorno di Greta Cecchetti, vincente in 5 partite su 6, ha sicuramente dato una spinta positiva al rush finale della squadra lombarda.

Le Blue Girls di Pianoro, a riposo in quest'ultima giornata, saranno in finestra ad attendere quale sarà la loro posizione nella griglia finale. Numeri strettissimi tra loro a 19 partite vinte, Bollate e Rhibo a 18 che se la vedranno fuori casa rispettivamente con Legnano e Unione Fermana ormai fuori dai giochi.

Deludente il finale di Nuoro che nel momento in cui era ancora matematicamente in corsa per classificarsi tra le prime quattro ha dovuto rinunciare a Melinda Weaver media battuta .347 e alla lanciatrice Aimee Murch tornate a casa per gli impegni con la loro Nazionale in vista dei prossimi Mondiali in Canada. Perché scegliere giocatrici straniere che si sa già non potranno concludere la stagione? Forse non si pensava di poter arrivare a dei risultati? E allora perché non puntare all'inserimento di qualche giovane in più vista anche l'assenza della retrocessione? I miei complimenti a Ylenia Pisanu che dal suo naturale ruolo di esterno si è trovata per necessità sulla pedana di lancio. Chiuderanno la stagione ospitando il Des Caserta da tempo, ormai, assodata prima della classe.

Interessante ultima giornata per stabilire dunque le posizioni finali e per sapere chi sarà la “fortunata” ad aggiudicarsi la semifinale contro il Des Caserta!

di Alessandra Cirelli

Nella foto, Christina Rolla del Des Caserta impegnata nel box di battuta (Renato Ferrini per Fibs.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive