Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

SANOTINT BOLLATE: MANCA POCO ALLA PARTENZA DELL'ITALIAN SOFTBALL LEAGUE 2012

Mancano poche ore all’inizio del campionato di Italian Softball League. Le ragazze della Sanotint Bollate partiranno subito in casa ospitando le Blue Girls Bologna, promosse alla massima serie lo scorso anno. Gara 1 si terrà alle ore 16 di domani, mentre gara 2 comincerà mezz’ora dopo la fine della gara precedente.

Ma la stagione si apre con un po’ di amarezza: Luigi Soldi, allenatore della squadra da ormai dodici stagioni, dichiara di avere la sensazione che questo sia uno degli ultimi campionati disputati nel softball per una situazione sempre più difficile del movimento femminile.

Numerosi sono gli innesti nel roster, con un occhio alle giovanili e al consolidamento della rosa delle scorse stagioni: Alice Parisi, rientrata dopo un anno di prestito a Nuoro, l’olandese Lindsey Meadows come lanciatrice e dal Caronno sono arrivate Elisa Oddonini e Kelly Sheldon.  Ultima arrivata Samantha Beasley, lanciatore dei San Diego e lo scorso anno inserita nell’All American Team.

L’obiettivo sono i play off, in cui ci si aspetta di affrontare Caserta e San Marino. Intanto la squadra si è riscaldata con il “18° torneo internazionale delle Prealpi”, disputato la scorsa settimana, che ha visto impegnate sei squadre: il Caronno Softball, Bollate Under 21, Bollate, Saronno e due rappresentative dalla Repubblica Ceca, la Joudrs Praga e la Nazionale Ceca Under 19. Vincitrice del torneo è stata il Bollate, che ha avuto anche l’onore di due giocatrici premiate: Alice Nicolini come miglior lanciatrice e Valeria Bortolomai come MVP.
Grandi aspettative per la stagione 2012: come anche l’allenatore Soldi ha affermato “sarà il campo a parlare”.

di Mara Mennella

Nella foto, Valentina Bortolomai giocatrice del Bollate (Bagattini/Fastpitch per FIBS.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive