Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

ERIKA PIANCASTELLI VINCE ANCORA UNA VOLTA IL PREMIO DI ''BEST HITTER E PLAYER'' DELLA SOUTHLAND CONFERENCE

Dopo aver terminato la regular season al primo posto con un record di 24 vittorie e 3 sconfitte nella Southland Conference del campionato NCAA, Erika Piancastelli, stella delle McNeese Cowgirls, è stata nominata “Southland Conference Player and Hitter of the Year” per la terza volta in carriera. 

La giocatrice azzurra ha concluso una stagione regolare con numeri davvero impressionanti: .374 di media battuta, 11 home run e 44 punti battuti a casa, uno in meno dallo storico record delle McNeese realizzato da Heather Moreaux nel 2002. Nessuno, invece, aveva mai ottenuto ben 56 basi ball nella storia della scuola, risultato che testimonia ancora una volta l'ottima tenuta nel box di battuta della Piancastelli.

Questa notte, negli USA, iniziano i playoff, con le Cowgirls impegnate a difendere il titolo di Conference vinto lo scorso anno.

Potete leggere il diario che Erika Piancastelli tiene per il nostro sito direttamente dagli USA, cliccando su questo LINK

di Cristina Pivirotto e Daniele Mattioli


Nella foto, Erika Piancastelli in azione (Richard J Martin DDS).


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive