Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

DEFINITA LA FORMULA E LA STRUTTURA DELLA ITALIAN BASEBALL LEAGUE 2017

Si sono riuniti a Bologna, nella giornata di domenica 22 gennaio, i rappresentanti delle società iscritte alla Italian Baseball League, per decidere la forma con la quale disputare il campionato 2017.

Alla presenza del vice Presidente, Vincenzo Mignola e i delegati della C.O.G. (Commissione Organizzazione Gare) si è arrivati alla proposta finale, che prevede, inizialmente, la  suddivisione del torneo in 2 gironi da 4 squadre e, più precisamente:
un GIRONE A che comprende: UnipolSai Bologna, Nettuno Baseball City, Parma Clima, Padule;
un GIRONE B con Rimini, T&A San Marino, Tommasin Padova, Novara.
I due gironi sono stati composti tenendo conto della classifica del campionato 2016.

In una prima fase si giocherà un girone di sola andata, nel quale le migliori classificate del campionato 2016 disputeranno 2 turni in casa e 1 in trasferta.
In una successiva seconda fase le 8 squadre partecipanti si riuniranno in un girone unico, con andata e ritorno, mantenendo i punteggi acquisiti nella prima parte di campionato.

Le 4 migliori formazioni, alla fine di questa seconda fase, accederanno ai play off, giocati con la formula della 5 partite, con una serie semifinale già programmata per  i giorni 18, 19, 22 e, all’occorrenza, 23 e 26 agosto.
La finale verrà disputata nelle date 1, 2, 5 e, se fosse necessario, 6 e 9 settembre.

Contemporaneamente alla fase di disputa dei play off verrà giocata la Coppa Italia, comprendendo le squadre che vengono progressivamente eliminate dalla IBL e, anche per questo torneo, la formula è quella al meglio delle 5 partite. La cadenza degli incontri sarà quella con 2 partite giocate al primo sabato, 2 partite al sabato seguente e, in caso di necessità, la partita decisiva si giocherà alla domenica successiva.
Terminato il campionato IBL, le due squadre finaliste si aggiungeranno agli altri team per disputare la Final Four di Coppa Italia. Anche per questa fase le date sono già state fissate per il 16 e 17 settembre. La sede dovrà essere decisa in seguito.

Ovviamente definite dalla Consulta anche le altre date fondamentali per il torneo IBL. Si comincia il 13 aprile con la prima fase, quindi fra il 4 maggio e il 12 agosto, la seconda.
Pause previste per la European Champions Cup che sarà disputata a Regensburg (Germania) dal 7 al 11 giugno. Per consentire adeguati turni di riposo, nel  week end antecedente all’inizio della Champions Cup, tutte le partite delle squadre IBL che parteciperanno, cioè Bologna, Rimini e San Marino, verranno giocate  giovedì 1 e venerdì 2 giugno.

In ultimo, ma non meno importante, la decisione di riaprire il mercato dei giocatori ASI (Atleti di Scuola Italiana) dal 25 giugno al 5 luglio, con la possibilità, per le società di IBL, di tesserare un massimo di 2 giocatori provenienti dalle categorie federali.

di Cristina Pivirotto


Nella foto, un momento dell'incontro (ML - Oldmanagency da FIBS.it).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive