Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

SETTE GIORNI PER SOGNARE IN CASA OAKLAND ATHLETICS

Per una volta gli Oakland Athletics hanno reagito da grande squadra, da coloro che nonostante difficoltà accorse anche all’ultimo minuto, hanno anteposto davanti a tutto la voglia di vincere.

E così dalle ceneri di due infortuni accorsi Jarrod Parker e Yoenis Cespedes a poche ore da gara tre della serie contro i Rangers, ne è uscito un nuovo modo altrettanto efficace per avere ragione dei maggiori contendenti alla Wild Card, ma soprattutto agli unici contendenti al titolo della AL West.

Una delle soluzioni è stata mandare sul monte Tommy Milone come starting pitcher, che assolvendo alla perfezione il suo compito ha contribuito in maniera decisiva alla vittoria per 5-1 che è valsa lo sweep ai danni dei Rangers che perdendo tutte e tre le partite interne giocate contro gli A’s, vengono pericolosamente invischiati nella lotta per una Wild Card. Ora i Rangers si trovano a 81 vittorie, le stesse di Cleveland e Tampa Bay, con Baltimora e New York a 79 e Kansas City a 78. Una situazione non facile di certo per la truppa di Ron Washington.

Per quanto riguarda gli Athletics invece, saliti alla vetta con l’88esima partita vinta in stagione, il vantaggio su Texas sale a sei partite e mezzo, così basterà evitare clamorosi passi falsi per riconfermarsi Campioni di Division.
Proprio così, perché fra gli A’s e la gloria ci sono solo due serie contro gli Angels ed una con Twins e Mariners, squadre che ormai non hanno più nulla da chiedere a questo 2013 e verso i quali bisognerà dimostrarsi spietati.

Ad ogni modo in questa settimana Angels e Twins arriveranno al Coliseum, questo significa sei match point fondamentali per chiudere in anticipo la stagione e poter eventualmente cominciare a pensare subito alla Post Season.

Intanto stasera nella prima degli Halos ad Oakland, dovrebbe salire sul monte il giovane di belle speranze Sonny Gray, tre vittorie e altrettante sconfitte nelle sue prime sei partenze in MLB al quale verrà affidato il delicato compito di far cominciare nel migliore dei modi la settimana più cruciale di tutta la stagione degli Athletics.

di Michele Acacia


Nella foto, Oakland festeggia la vittorai contro i Texas Rangers per 9 a 8 (Ronald Martinez/Getty Images North America da Zimbio.com).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive