Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

BREAKING NEWS: DOPO IL NICARAGUA, E' TEMPO DI LIGA INVERNALE COLOMBIANA PER JUAN CARLOS INFANTE

Quando sei bravo e ci metti tutto te stesso quando scendi sul campo da gioco ogni squdra cerca di averti, anche solamente per un numero limitato di partite ma che possono essere determinanti per il proseguimento di stagione della nuova squadra.
E' praticamente quello che sta succedendo a Juan Carlos Infante, banidera dellla Fortitudo Bologna, che appena terminato il campionato in Nicaragua, è stato subito chiamato nella giornata di ieri per andare a giocare in Colombia, prima di atterare in Italia a fine febbraio per indossare la casacca dell'Unipol Bologna.

Nella Liga Invernale Nicaraguense, i Leones de Leon non si sono qualificati per la Post Season nonostante il grandissimo contributo dell'ex Minor League dei Cleveland Indians. Infatti Infante è risultato essere il quarto battitore della Regular Season, chiudendo con una media battuta di .350, 18 punti battuti a casa, 2 fuoricampo e 8 basi rubate. Proprio in virtù di questi dati, ecco arrivare la chiamata dei Caimanes de Baranquilla nella Liga Invernale Colombiana. La sua nuova squadra è al momento terza in classifica, distaccata di quattro partite dai Toros de Sincelejo. Infante potrebbe esordire a breve con i suoi nuovi compagni ma non potrà affrontare i lanci di Jesus Matos, dominatore assoluto della Liga con i Leones de Monterìa, ma che per motivi personali è rientrato in Repubblica Domincana. In ogni caso i due si ritroveranno tra poche settimane in Italia, come compagni di squadra,  per la stagione 2012 della Fortitudo Bologna.
 
                                                                                                      di Daniele Mattioli
                                              
Nella foto, Juan Carlos Infante è impegnato nel box di battuta con la casacca dei Leones de Leon nella Liga Invernale Nicaraguense. Prima di ritornare in Italia, giocherà anche in quella colombiana (End.ni).

Informazioni aggiuntive