Share to Facebook Share to Linkedin Share to Google 

SPECIALE 'MONEYBALL - L'ARTE DI VINCERE': TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE SUL FIILM CON BRAD PITT DA OGGI NEI CINEMA

L'attesa è finalmente terminata. Dopo circa cinque mesi dalla distribuzione sugli schermi americani, “Moneyball – L'arte di vincere” è finalmente arrivato in Italia e da oggi si trova distribuito nei nostri cinema. In occasione di questo evento, il sito Grandeslam.net ha realizzato un articolo speciale dedicato al film dove, oltre alla trama e alle indicazioni tecnica, andiamo alla scoperta di curiosità, errori e altro ancora presenti nella pellicola considerata dai critici americani tra le migliori, come genere drammatico, del 2011.

LA TRAMA Portare una squadra dall'essere una delle peggiori dell'intera Major League a lottare per il titolo sembra una missione impossibile? Assolutamente no, come racconta questa storia vera incentrata sulla figura di Billy Beane, General Manager degli Oakland Athletics, che riuscì a formare un team di baseball competitivo con un budget ridottissimo grazie ad un software in grado di valutare le abilità dei giocatori.

IL CAST Come attore protagonista troviamo Brad Pitt (“Seven”, “Bastardi senza gloria” e “Fight Club”) che interpreta Billy Beane. Nel ruolo del suo vice nonché assistente Peter Brand troviamo Jonah Hill reso celebre dalle commedie “Molto Incinta” e “Suxbad – Tre metri sopra il pelo”. Tra gli altri attori ci sono anche Philip Seymour Hoffman, Premio Oscar per “Truman Capote – A sangue freddo”, nel ruolo di Art Howe e Robin Wright (ex moglie di Sean Penn e protagonista tra le altre di “The Conspirator” di Robert Redford) nella parte di Sharon.

PROBLEMI ALLA REGIA In principio doveva essere Steven Soderberg a dirigere il film ma per divergenze con la casa di produzione, la Columbia Tristar, ha abbandonato il progetto.
Al suo posto è stato scelto invece Bennett Miller, regista dell’acclamato “Truman Capote – A sangue freddo”, che ha  avuto così il compito di non far rimpiangere la partenza di uno dei cineasti più bravi del cinema dei nostri giorni.

ARRESTI SUL SET Durante la fase di pre-produzione del film, il direttore della fotografia Adam Kimmell è stato arrestato in Connecticut per possesso di esplosivi e arma da fuoco ed è stato sostituito da Wally Pfister che ha comunque fatto un ottimo lavoro, secondo le recensione del film negli USA.

NOMINATIONS E PREMI VINTI Oltre alle sei candidature ottenute per la Notte degli Oscar 2012, Moneyball ha avuto altre 26 nominations in Festival sparsi per il mondo ed è riuscito ad aggiudicarsene 11, con un Brad Pitt che ha fatto incetta di riconoscimenti per la sua interpretazione. Importanti trionfi per la sceneggiatura non originale in quanto deriva dal libro “Moneyball” di Micheal Lewis del 2003.

IN REALTA' SAREBBE DE PODESTA NON BRAND Come avrete letto poco più in alto, Jonah Hill interpreta il ruolo di Peter Brand, ovvero del vice di Billy Beane nella realtà (e di Brad Pitt nel film). Il nome Brand è però un'invenzione del film in quanto il vero assistente si chiamava Paul De Podesta. Quest'ultimo, però, ha voluto che il suo nome non venisse usato nella pellicola in quanto raffigurato come “nerd delle statistiche”, caratteristica che nella sua idea non era conforme alla realtà. In ogni caso, De Podesta, che ora lavora per i New York Mets, si è reso disponibile alla realizzazione del film, dando consigli tecnici durante le riprese.

I GIOCATORI DIVENTANO...ATTORI Come immaginabile, molti giocatori sono diventati attori nel film. Alcuni di questi sono Casey Blond che ha trascorso parte della sua carriera nella franchigia dei San Francisco Giants, Derrin Ebert che ha giocato cinque partite per gli Atlanta Braves nel 1999 e Royce Clayton, che ha giocato per 17 anni nella Major League. E' lui, tra le altre cose, a interpretare Miguel Tejada nel film.

L'ULTIMO DEGLI OAKLAND ATHLETICS Un dato curioso e interessante ci fa capire come gli Oakland Atheltics siano cambiati nel corso degli anni. Infatti solo uno dei giocatori che nel 2002 giocava per la squadra californiana era presente ancora nel roster al momento della premiere del film nel 2011. Si tratta di Mark Ellis che, ironia della sorte, è stato ceduto poco dopo nel corso della passata stagione.

UN LADRO DI ORCHIDEE SUL SET Anche il celebre regista Spike Jonze, famoso per aver diretto “Il Ladro di Orchidee” ha voluto partecipare alla realizzazione del film e appare in un breve cameo nel ruolo di Alàn, imbranato partner dell'ex moglie di Billy Beane nel film. Il ruolo della donna è interpretato da Kathryin Morris, splendida protagonista del telefilm “Cold Case”, le cui parti però sono state tagliate e saranno disponibili solamente nella versione estesa che si trova nel DVD.

LA VERA E TRISTE STORIA DI TOM GAMBOA Nel film sono presenti tanti scouts tra i quali Tom Gamboa è sicuramente il più conosciuto. Era lui, infatti, il coach di prima base dei Kansas City Royals che venne attaccato da due tifosi, che entrarono in campo durante una partita contro i Chicago White Sox il 19 settembre del 2002. I due, che avevano assunto sostanze stupefacenti, aggredirono Gamboa procurandoli ferite e anche una perdita di memoria a livello permamento. Gamboa nel film interpreta lo “Scout Martinez”.

ALCUNE DISTRAZIONI NEL FILM Prima di chiudere questo speciale dedicato a “Moneyball – L'Arte di vincere” ci sembra giusto segnalare alcuni errori che si possono intravedere nella pellicola, senza però darvi anticipazioni troppo dettagliate del film.
Uno errore importante che si può intravedere, sin dalle prime foto della pellicola, è l'anello nuzianle che Brad Pitt porta al dito durante il film. Billy Beane all'epoca era felicemente divorziato e quindi non portava la fede. Un altro errore che si può notare è la visione dei Pennant delle vittorie dei Boston Red Sox delle World Series del 2004 e del 2007, nel momento in cui Billy Beane cammina a Fenway Park . Il film che è ambientato nel 2002 ovviamente non poteva sapere dei successi che David “Big Papi” Ortiz e compagni avrebbero ottenuto negli anni successivi. Sono questi alcuni dei vari ma piccoli errori che possiamo trovare all'interno della pellicola che da oggi anima tutti i cinema italiani.

Ecco il trailer del film. Buona visione a tutti!

http://www.youtube.com/watch?v=lQSqeUWwFHI


                                                                                                      di Daniele Mattioli

Nella foto Brad Pitt, che interpreta Billy Beane nel film. (da www.moneyball-movie.net).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Informazioni aggiuntive